VOLLEY/C Fle – Emmevi Ardens: caccia ai play off.

bloc 1

A dispetto dell’infermeria, la Emmevi Ardens Comiso mette sotto con un bel 3-a-1 il Volley Modica nella sesta giornata del girone C del Campionato di serie C.

7-12-2013COMSIO – Soddisfazione in casa Ardens per il meritato successo delle ragazze di coach Enzo Sgarlata, a parte un piccolo calo nel finale del primo set che ha di fatto condizionato il secondo parziale, hanno sempre avuto nelle mani le redini dell’incontro.

Certo alla vigilia della contesa serpeggiava un po’ di apprensione tra le file della Emmevi per la situazione di emergenza che si era creata. Debora Brucia e Serena Oeuslati non erano nemmeno a referto perché indisponibili;  Giorgia Cosentino presente solo per onor di firma perché fortemente influenzata. Ed ancora Federica Davola non del tutto recuperata da una distorsione e Anna Dipietro alle prese con una infiammazione al tendine di Achille.

Un bel grattacapo per il coach che dopo una attenta valutazione e facendo di necessità virtù, ha messo Marina Gueli in cabina di regia, spostasto in due Denise Iapichino, in quattro la Dipietro e Paola Guccione, al centro Selene Gambini e Chiara Occhipinti, libero Jessica Straquadaini. Il tutto accorciando la panchina a due soli possibili cambi con Alessia Campanella ed il capitano Davola.

Partono subito forte le comisane, conducono sempre il primo parziale con tre o quattro punti di distacco fino a quando ad una non agevolissima conquista del parziale per 26-a-24.

Nel secondo set giocano meglio le modicane che riescono a fare loro con il punteggio di 18-a-25.

Colpite nell’orgoglio e spronate a dovere da coach Sgarlata le ragazze dell’Ardens ritornano in campo con il dente avvelenato e, per l’avversario, non c’è più scampo con 25-a-11 e 25-a-15 i parziali del terzo e quarto set.

Adesso in casa Ardens ci si prepara per la trasferta di Augusta di sabato prossimo: “Siamo veramente soddisfatti per i risultati fin qui ottenuti – dichiara a fine gara il Presidente dell’Ardens Giovanni Sudano – Peccato ma una giornata storta ci può stare, solo per quei due punti persi a Siracusa contro una formazione non proprio irresistibile. Siamo contenti per il recupero quasi del tutto avvenuto di Federica e di Anna; speriamo di poter finalmente essere presto al completo. Affronteremo con la giusta consapevolezza l’ostica trasferta di Augusta; siamo certi che le ragazze venderanno cara la pelle”.

I tre punti raccolti in permettono alla formazione casmenea di andare al 5^ posto della classifica generale del girone, ad un solo punto dalla zone play-off.

La classifica infatti vede la Hobbit Scordia in testa con 16 punti, seguono a quota 15 Giavi Pedara e Bricocity Volley, 12 punti per il Cyclopis Etneo tallonato ad un solo punto di distanza proprio dalla Emmevi; a quota 9 punti troviamo appaiati Paternò e PVT Modica, quindi Augusta e Militello rispettivamente con 8 e 5 punti all’attivo, zona retrocessione invece per Volley Modica, Siracusa e Priolo (4, 3 e 1 punto)._

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.