VOLLEY/B2 – Rimane in fondo classifica il Volley Modica.

bloc 1

Non è bastato il cuore per abbattere l’ostacolo Ragusa. La Volley Caffè del Corso inanella la nona sconfitta consecutiva e rimane ancorata sul fondo della classifica.

Volley Caffè del Corso Modica 1 – Csain Club Ragusa 3

.

Caffè del Corso Modica
Caffè del Corso Modica

.

MODICA – Ancora una volta si sono visti i pregi ed i difetti del Volley Caffè del Corso. Il non voler mollare mai, la grinta e l’attaccamento alla maglia sono tutte caratteristiche che nessuno può disconoscere ai ragazzi allenati da Peppe Di Grande e Salvo Carpenzano.

Ma gli errori grossolani, soprattutto in ricezione, pesano come un macigno su questo campionato.

Per lunghi tratti del match Modica è stata alla pari se non superiore ai più quotati ragusani che hanno avuto in Gancitano l’uomo in più, quello capace di produrre lo strappo vincente. Nel Modica ottime prestazioni in attacco per Morale e Modica che sono cresciuti tantissimo rispetto alla scorsa stagione.

Manca però quel quid agli azzurri in grado di far fare quel tanto sospirato salto di qualità.

La salvezza è distante 11 punti ma l’atteggiamento messo in mostra sabato lascia in qualche modo fiduciosi per il futuro.

Nel primo set Modica ha sorpreso Ragusa con gli attacchi di Morale e i muri di Cappello. Si arriva anche al 18-13 prima del mini break ragusano che riporta gli ospiti al meno uno.

Ancora un colpo di reni dei padroni di casa che arrivano al 21-17 ma ancora una rimonta di Bocchieri e compagni che vincono il set 26-24 rischiando più del dovuto.

Non c’è storia nel secondo set. Ragusa sempre avanti grazie a Gancitano che firma il 25-18. Sotto 2-0 quando sta per crollare Modica ha uno scatto d’orgoglio che fa ben sperare per il futuro.

E’ Luca Modica il mattatore del set vinto dai padroni di casa 25-22. Spaventata dalla possibilità di un tie-break la formazione ospite colpisce a testa bassa nel quarto parziale e si aggiudica l’incontro 3-a-1 continuando la propria corsa nei quartieri alti della classifica._

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.