VOLLEY – Agriacono Comiso in sella a .. Reccavallo.

bloc 1
Vito Reccavallo
Vito Reccavallo

 COMISO – La Agriacono Ardens Comiso di pallavolo, ufficializza la nuova guida tecnica per la stagione 2014/15 in Vito Reccavallo pronto per la sfida della prima squadra casmenea che parteciperà alla massima categoria regionale di volley femminile.

Reccavallo, classe 64 e di origine di Acate, inizia giovanissimo a seguire la sua passione per passare dopo qualche anno al Palermo serie B, sotto la guida del mitico Valentino Renda.

Nelle stagioni 2012/13 e 2013/14 è stato alla guida della Annunziata, sfiorando nell’ultima stagione la promozione.

Reccavallo va a sostituire Enzo Sgarlata che ha seguito la squadra lo scorso anno ma che non ha avuto conferma del mandato all’allenatore ragusano di origine sciclitana.

Per l’Ardens Comiso, adesso, all’orizzonte vi è questa nuova sfida,  con un evidente entusiasmo e voglia di fare. Una sfida ardua ma stimolante per un allenatore che vuole mettersi in mostra nel panorama del volley siciliano.

Siamo contenti della scelta fatta – dichiara il Direttore Tecnico Salvo Cosentino – In questo ultimo mese ci siamo guardati intorno a 360 gradi per individuare la figura adatta a sostituire Enzo Sgarlata, persona di rarissima sensibilità e di massima professionalità ma che non è rientrata, per scelta tecnica, nei programmi societari. Nel momento in cui abbiamo saputo della disponibilità di Reccavallo si è deciso di contattarlo; sono bastati pochi minuti ed altrettante poche parole per capire entrambi le parti l’unione di intenti. Personalmente sono rimasto colpito dalla determinazione e dalla voglia di fare di Reccavallo. E se sarà il campo a dare le risposte, devo dire che le premesse ci sono tutte per fare bene”.

In questi giorni il nuovo allenatore sarà presentato alla squadra ed intanto si prevedono anche importanti novità per quanto riguarda l’organico.

Come tutte le squadre ed i dirigenti di tutte le squadre di tutti gli sport, anche il direttore sportivo Peppe Campanella non si sbilancia. Lo comunicheremo a tempo debito._

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.