Vittoria sotto l’albero per la Pvt

bloc 1
Chiara Scirè attaccante

Una vittoria inattesa anche se sperata, quella contro il Messina Volley che, con merito, occupava la seconda posizione del campionato di B2 girone D.

Ed invece la speranza è diventata realtà grazie al lavoro di preparazione alla sfida delle ragazze di coach Scavino, che hanno combattuto una vera a propria “battaglia” contro le ragazze di messina che volevano regalare ai propri tifosi una bella vittoria da trovare sotto l’albero di Natale.

Primo Set

Inizia il primo set e ci si rende conto che le aspettative di una partita vera e ci sono tutte e che Michela Brioli ha il suo bel da fare a smistare gioco, con scelte azzeccate e precise per intenditori di pallavolo dal palato fine.

Il punteggio finale del set recita un 23-a-25 che assegna il parziale a Ferrantello e socie dopo un continuo andare a braccetto nel risultato ora con l’una ora con l’altra squadra avanti con un distacco che non ha mai superato i due punti per uno spettacolo a favore del pubblico.

Visto come si era chiuso il set ci si aspettava la reazione di coach Cocopardo costringendo la squadra del collega Scavino a subire fino a quasi imbarazzante 9-a-2 risultato che avrebbe messo in difficoltà in tanti.

Non le giovani modicane che hanno iniziato a recuperare e difendere i’impossibile, ad attaccare fino a portarsi addirittura in vantaggio al 15-a-16.

Non basta, però, perchè dall’altra parte della rete c’è il Messina Volley, seconda forza del campionato, che fa vedere il suo valore e con piglio di grande squadra e con la forza delle singole e del gruppo chiude il set sul 25-a-22.

Terzo set

Sull’uno a uno ed in rimonta set tutti si aspettano che il Messina faccio un sol boccone della squadra della contea. Le aspettative non vanno a genio alla Scirè & company che tirano fuori grinta gioco difese assurde ed impossibili e iniziano a menar le danze con colpi tanto belli , precisi quanto potenti che mandano in tilt la squadra di Lestini che si vede costretta a leggere sul tabellone il risultato di fine set inchiodato sul 13-a-25.

Sulle ali dell’entusiasmo e della consapevolezza dei propri mezzi, riparte forte la Pvt con Pirrone che continua ad erigere muri che permettono alle sua compagne di poter lavorare di recuperi e difese sempre più esaltanti.

Potrebbe arrivare il sorpasso ma Caruso e socie sono di diverso avviso e non permettono che ciò si realizzi. Anzi sono di nuovo loro a condurre arrivando a un divario di 5 punti che terranno fino alla conclusione di una partita che ha ‘sfiorato la perfezione’ come engono a dire dalla socieà.

Adesso la meritata pausa natalizia per poi ritrovarsi a pensare ed un’altra prevedibile battaglia con le pugliesi del Cerignola -il 6 di gennaio al Geodetico di Modica –anche loro con 20 punti in classifica.


Messina Volley-PVT Modica 1-3

Messina Volley: Nielsen 22, Scimone 9, Polito 7,Lestini 17, Crisciuolo 1, Cannizzaro, Donato 1, , Rando (L1), n.e. Biancuzzo (L2),Marra, Carnazza, Mondello, Laganà. All. Cacopardo.

PVT Modica: Di Emanuele 5, Scirè 26, Caruso 16, Pagano 8, Pirrone 20, Brioli 5, Ferrantello (L), n.e. Ferro, Bachini, Buttarini,Licitra. 1 All. Scavino.2 All. Nicastro

ARBITRI: 1° Elena Morello 2° Martina Scavelli

Successione set:  23/25, 25/22, 13/25, 20/25.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.