VIttoria netta della pallamano Ragusa sull’Alcamo

Alcamo 22 – Ragusa 32

Una fase di attacco (credit: alessio mauro)

ALCAMO – Veleggia nelle zone alte della classifica la Andrea Licitra Pallamano Ragusa che, nel campionato di Serie A2, ha avuto la meglio, domenica scorsa, in trasferta, sull’Alcamo.

Partita senza storia, conclusasi con il punteggio di 32-a-22 per il sette allenato da Salvatore Russo (il primo tempo era finito 14-9 sempre per i ragusani).

Già sin dai primissimi minuti, il gruppo ibleo è partito pigiando al massimo il piede sull’acceleratore. Ottima la difesa e ancora di più la reattività tra i pali dei due portieri, Anzaldo e Schembari. Basti pensare che su otto rigori concessi ai padroni di casa, gli estremi difensori ragusani sono riusciti a pararne addirittura cinque.

Insomma, un vero e proprio stato di grazia per l’intero gruppo che ha così fatto comprendere di potere recitare un ruolo da protagonista nell’ambito di questo torneo.

Se vogliamo essere pignoli – sottolinea Russoun piccolo calo si è registrato nella fase iniziale della ripresa. Ma niente di veramente preoccupante. Perché il punteggio era comunque sotto controllo. E, a ogni modo, nella fase finale del match abbiamo di nuovo ricominciato a giocare con grande intensità e non a caso siamo riusciti a totalizzare uno scarto di ben dieci reti. Meglio di così, davvero, era difficile fare”.

Grande protagonista della serata Federico D’Alberti che ha messo a segno 11 gol. E si sono ben difesi, in termini di concretizzazioni, anche Giorgio Raniolo e Salvatore Girasa, con sei reti ciascuno.

Pausa di Natale

Adesso, il campionato di Serie A2 osserverà una lunga pausa. E l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa tornerà in campo soltanto il 28 gennaio, tra le mura amiche, contro il Mascalucia.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.