Venerdi 30 la Figc iblea apre il suo anno sportivo. A Vittoria

Gli arbitri in visita alla Figc
Gli arbitri in visita alla Figc

VITTORIA – E’ confermata la riunione delle società sportive Figc/Lnd per giorno 30 settembre prossimo a Vittoria. Il luogo prescelto è Chiostro delle Grazie, nella sala ‘Emanuele Giudice‘ alle ore 18,00.

Ad essere presenti il presidente regionale Santino Lo Presti, il vicepresidente della L.N.D. Sandro Morgana, il neosindaco di Vittoria Giovanni Moscato, il parlamentare siciliano Pippo Digiacomo ed il presidente degli Arbitri Iblei, Andrea Battaglia.

La giornata dovrebbe essere quella del saluto più generale alle società ed alla società da parte del geom. Claudio La Mattina, nominato delegato per la fu provincia di Ragusa. Un momento in cui si potrebbe anche vedere il programma di La Mattina per questi prossimi anni, del rapporto che intende instaurare con le società ed il territorio. Ovvia la presenza dei grossi calibri regionali e nazionali, nella considerazione che il ruolo di delegato provinciale è una nomina e non una elezione quindi si crea un rapporto fiduciario, diretto e magari esclusivo tra i vertici ed il nominato.

Vittoria vs Ragusa

La scelta di Vittoria come città di questa prima uscita pubblica, non è stata gradita a molti. Il versante ‘modicano’, intendendo Scicli, Ispica, Pozzallo ha ritenuto Vittoria troppo ‘lontana’, chiedendosi come mai non fosse stata preferito Ragusa, più baricentrica. A parte il fatto che fare qualche km in macchina e conoscere la nostra provincia non fa mai male, la preoccupazione maggiore era che la piccola sala riunioni della sede della Lega potesse essere insufficiente e magari non adatta ad accogliere ‘gli illustri ospiti’.

Ma d’altra parte, è lo stesso geom La Mattina, originario e residente a Vittoria, che lo chiarisce: ‘Ho scelto di ospitare nella mia città quello che per noi è l’evento che apre ufficialmente la stagione calcistica – ha detto il delegato – e di partire da qui, ‘giocando in casa’, questa straordinaria avventura alla guida della F.I.G.C. di Ragusa‘.

Pace arbitrale

Intanto, i primi passi sono stati fatti e nei giorni scorsi, il calumet della pace è stato fumato tra FIGC e AIA (gli arbitri) per cercare di trovare un trait-d’union tra due aspetti del calcio – chi tira calci ad un pallone e chi deve far rispettare le regole – spesso molto conflittuale. D’altra parte, se un arbitro rischia domenica-per-domenica di essere malmenato non solo dai ‘tifosi’ ma dagli stessi giocatori e dirigenti, non è che si possa avere tanta stima reciproca.

Abbiamo rinsaldato un rapporto dopo troppi anni di incomprensioni – ha detto La Mattina – ancora di più lo scorso mercoledì quando la delegazione A.I.A., guidata dal suo Presidente, Andrea Battaglia, con il Vice Presidente Onorario della Sezione A.I.A. di Ragusa, Michele Tasca ed il Responsabile Sinfonia 4You, Gianni Bidelli abbiamo parlato, ci siamo confrontati, abbiamo discusso ed affrontato tematiche importanti ed abbiamo focalizzato e convenuto che oggi, se il movimento calcistico della nostra Provincia vuole crescere e progredire, l’unico modo è quello di trovare sinergie e condivisioni e lavorare assieme’

Un nuovo rapporto che vedrà il sigillo con Battaglia seduto al tavolo dei relatori per questa apertura vittoriese dell’anno sportivo Figc.


Chiostro delle Grazie,  Via Principe Umberto, 91, 97019 Vittoria – vicino Piazza Del Popolo

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.