Uno skate-park a Ragusa

bloc 1

RAGUSA – Potrebbe nascere sul serio a Ragusa lo skate-park, all’interno della pista di pattinaggio di viale Napoleone Colajanni.  Se ne dice convinto l’assessore allo sport di Ragusa, Massimo Iannucci, che ha appunto comunicato l’assegnazione dei lavori.

Il rendering (il disegno al computer) dello skate-park di Ragusa

Infatti, i lavori per lo skate park sono stati affidati ad una ditta locale, per un importo vicino al 70.000€.

La superficie destinata a questa pratica sportiva è di circa 840 mq., attrezzata con blocchi di partenza e di evoluzione (bank, jump ramp, rail, curb ed altro), insieme alla realizzazione di una passerella pedonale di scavalco della pista di pattinaggio per evitare l’interferenza tra le due attività.

A ‘disegnare’ il percorso, i ragazzi del Gomez Crew, un gruppo dedico alla pratica dello skate board acrobatico.

.

the Gomez Crew

Destinando quest’area alla pratica dello skateboard, molto diffusa tra i giovani, abbiamo soddisfatto la richiesta che molti ragazzi appassionati hanno rivolto all’amministrazione comunale – dice l’assessore IannucciNel contempo abbiamo potenziato l’impianto sportivo di pattinaggio con l’utilizzazione di uno spazio difficilmente fruibile per altre attività, consentendo così la realizzazione di un impianto polivalente fruibile dalla comunità locale e non, adatto anche a manifestazioni ed eventi di richiamo extraterritoriale”.

Enrico Ravalli in acrobazia. Enrico ha contribuito al disegno del percorso skate (FB)
Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.