Una sconfitta di misura che non pregiudica le speranze di qualificazione

bloc 1

La Passalacqua perde contro il Nymburk ma non perde le speranze di qualificazione

Passalacqua Ragusa 50 – Nymburk 52

Nicholls al tiro
Nicholls al tiro

RAGUSA – Una sconfitta di misura che non pregiudica le speranze di qualificazione, quella che la Passalacqua ha subito ieri sera con il Nymburk nella terza partita del gruppo E di Eurocup. La formazione di coach Gianni Lambruschi ha inseguito per tutto il match restando sempre attaccata alla partita ed ha avuto il pallone dell’ultima azione, sul -2, che però è stato sciupato e non gestito al meglio.

La formazione ceca è dunque uscita dal Palaminardi di Ragusa con la vittoria per 50-52 e adesso sarà fondamentale la seconda parte del girone per decretare quali saranno le due formazioni che accederanno alla fase successiva.

La partita non l’abbiamo di certo persa nell’ultima azioneha messo in evidenza coach Lambruschi – dove comunque abbiamo fatto confusione rispetto a quello che avevamo disegnato. Però, per come si era messa, perdere di due può anche andare bene. Penso che possiamo andare a vincere là, il problema sarebbe stato se avessimo perso di 10 o più punti. Siamo stati soprattutto deficitari al tiro, e d’altra parte le ragazze devono imparare a giocare queste tre partite settimanali, purtroppo siamo un po’ scarichi, anche perché è chiaro che l’assenza di Bagnara nelle rotazioni, con tutti questi impegni ravvicinati, si sta facendo sentire”.

Ed a proposito di Bagnara, il problema al ginocchio costringerà la giocatrice ad un intervento chirurgico: la società, di concerto con la stessa atleta, sta valutando il tipo di intervento migliore da effettuare, anche in base ai tempi di recupero.


Passalacqua in campo Sabato al Palaminardi di Ragusa contro Umbertide nella gara valida come 7^giornata.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.