Trofeo Città di Ragusa della Società Ippica Ragusana

bloc 1
Elisabetta Vacirca su Andiamo du Donel

RAGUSA – Sabato 28 e domenica 29 gennaio si è svolto presso la Società Ippica Ragusana il “Trofeo Città di Ragusa”, concorso nazionale di tipo B*. Ampia la partecipazione con circa 150 binomi, dalla B80 alla C135, provenienti da tutta la regione.

Nella C125 di sabato primo posto per Francesco Scimé con Quite Confident T, secondo posto per Lavinia Di Monte su Nausica Isolana e terzo posto per Francesco Cusumano con Amarillo Mio.

La C135 ha visto vincitrice Elisabetta Vacirca in sella a Andiamo du Donel seguita da Alessandro Sciacca con Ungaro e da Ernesto Vacirca su Tianjin dei Folletti.

La C125 e C135

Domenica la C125 è stata vinta da Sharon Schepis con Pik Lady. Al secondo posto Salvatore D’Angelo su Ulona e al terzo posto Antonino Floridia con Acero.

La C135 è stata vinta nuovamente da Elisabetta Vacirca in sella a Andiamo du Donel. Secondo Umberto Sambataro su Decidé Coeur A e terzo Lorenzo Sciacca con Webster.

Risultati della SIR

Primo posto per Stella Occhipinti con Quibalà de le Sorgenti e per Alessia Mastrosimone su Selinia in B80.  Vittoria in B100 per Teodoro Pappalardo su Lancelido e Giulia Brafa con Sailes.

Nella categoria di Stile D110, qualificante per la patente di primo grado, miglior risultato per Teodoro Pappalardo. In questa categoria hanno partecipato anche Marianna Bracchitta con Lombardo e Luigi Campo con Luk 16. In C115 3° posto per Federico Arezzo con Zharline.

Alessia Ruggieri ha partecipato nei due giorni con Etna Grey, Eloisa del Castello e Dyland in C115 e C125 ottendo buoni risultati.

Premio speciale

Una novità voluta dalla S.I.R. per questo “Trofeo Città di Ragusa” è stato il premio speciale ai migliori cavalieri juniores delle categorie più alte che è stato assegnato per la C125 a Francesco Scimé e Sharon Schepis, e per la C135 ad Elisabetta Vacirca.


Il prossimo appuntamento alla Società Ippica Ragusana sarà il 17 e 18 febbraio con uno stage del tecnico internazionale Vincenzo Truppa per la disciplina del Dressage.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.