Travaso dallo Scicli Sport alla Pallamano Reusia Ragusa

bloc 1
Salvatore 'Batù' Russo
Salvatore ‘Batù’ Russo, coach della Pallamano Ragusa

RAGUSA – Continua la campagna acquisti della Pallamano Reusia Ragusa, società iblea promossa in Serie A2 che sta rafforzando le proprie fila in vista del nuovo campionato. E gli ultimi arrivi provengono tutti dallo Scicli Sport Club, l’altra società iblea che si occupa di pallamano Serie A2 dove la società sciclitana ha militato per due anni arrivando a conquistare i play off.

Entrano infatti a far parte della Reusia, il centrale Danilo Ballaera, che ha già avuto esperienza con i ragusani nella stagione 2008/2009, quando la società ragusana disputò sia il campionato di Serie C che di Serie B e Danilo militò proprio in quest’ultimo gruppo; Cristopher Ficili è un terzino sinistro, in fase di attacco, che si propone come centrale in difesa, ruolo su cui ha una maggior qualità di gioco. Altra pedina interessante anche il portiere Franco Iacono, conosciuto nell’ambiente con il nome de ‘la belva‘ per la aggressività che dimostra nel difendere la propria porta. Iacono dovrà suddividere il ruolo comunque con il portiere titolare, Xavier Anselmo che benchè pare fuori sede, dovrebbe essere presente per le partite.

Un impegno non indifferente per i tre sciclitani che dovranno fare su-e-giù da Ragusa per almeno 5 giorni la settimana, secondo quanto programmato per la preparazione e gli allenamenti e gare poi.

I festeggiamenti con il presidente Girasa per il passaggio in B2
I festeggiamenti con il presidente Girasa per il passaggio in A2

Girasa: ‘Più elementi si hanno, meglio sarà’

Con questo nuovo arrivo il roster del Ragusa si allarga sempre più, mettendo anche in moto una sorta di competizione interna tra giocatori per l’eventuale convocazione. Lo conferma infatti il presidente Giuseppe Girasa: “Posso dire sicuramente che il roster diventa sempre più completo e più elementi si hanno a disposizione meglio sarà: ovviamente è indispensabile che siano in linea con il nostro progetto. Sicuramente sarà uno stimolo maggiore per i nostri atleti ragusani doversi confrontare con altri giocatori. Infatti quest’anno mi aspetto una forte risposta da parte loro e sono sicuro che non verranno meno alla chiamata proveniente dallo staff tecnico”.

A guidare la panchina è Salvatore ‘Batù’ Russo che già aveva concluso nella maniera più positiva la scorsa stagione conducendo in porto gli obiettivi della società.

Stranieri sfuggiti

Non tutte le trattative sono andare al meglio. “In effetti, negli ultimi giorni – continua – sono venuti meno gli accordi presi con i giocatori stranieri che, per motivi logistici e personali, hanno deciso di non intraprendere quest’avventura per la stagione in corso e di rimanere accasati nelle rispettive società. Direi, a questo punto, che manca ancora un ultimo tassello, sicuramente non indifferente e di spessore, che potrebbe essere inserito nella rosa in maniera definitiva. Ci stiamo lavorando e le trattative in questione potrebbero essere concluse a fine agosto”.

Intanto la squadra, dopo essersi riposata per un mese, ha ripreso gli allenamenti mercoledì scorso in vista dell’esordio in campionato. Ci si allenerà dal lunedì al sabato, unico giorno di riposo la domenica, alternando le sedute tecniche alla palestra Parisi di via Bellarmino alle sedute atletiche invece tenute nell’impianto di contrada Petrulli.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.