TIRO SPORTIVO – Grandi distanze, fino a 600mt, ad Agira.

bloc 1
Iacono al tiro
Iacono al tiro

testo cristiano nasta*

AGIRA – Il Campionato Mediterraneo di Tiro Ex-Ordinanza e Sportivo della FSTS continua e ha svolto l’ultima sua gara federale il 27 luglio 2014 presso la struttura dell’Enna Shooters Club di Agira (EN), una struttura nuova, nel cuore della Sicilia, che permette tiro a distanze fino a ben 1000 metri. Il Presidente Salvo Petta e il Vicepresidente Ranieri De Maria non si sono lasciati sfuggire l’occasione per organizzare una gara di tiro con carabina a distanze importanti: 300 metri per le categorie ex-ordinanza, fino ad arrivare a 600 metri per la categoria Sport.

La Categoria A, Ex-Ordinanza mire metalliche, ha visto iscritti sette concorrenti per la prova di rosata e sei per il tiro al tabellone. Il protagonista è stato ancora una volta il Top Shooter 2013: Rosario Iacono, di Ispica (RG) vincendo sia la gara al tabellone, con 82 punti, sia la gara di rosata con una rosata di 228mm, entrambe le prove alla distanza di 300 metri, con un Mosin Nagant 91/30. Alle sue spalle nel tiro al tabellone, il palermitano Salvo Ognibene, ormai abituato a salire sul podio, che ha realizzato 78 punti col semiautomaticoNorinco M14. In terza posizione un altro palermitano: Pietro Profeta, con Mosin Nagant 91/30 e 76 punti più 2 mouches. In quarta posizione, ma staccato di parecchio, Giovanni Canzonieri (Pedalino, RG) con 56 punti. Nella gara di rosata, dietro a Iacono, il cataneseGaetano Pierino che ha realizzato una rosata di 280mm con uno Schmidt Rubin K31. In terza posizione ancora Salvo Ognibene con 493mm. La prova di solidarietà, quella prova pensata per raccogliere fondi destinati alla ricerca sulle cellule staminali tumorali condotta dall’Istituto Oncologico del Mediterraneo, è stata eseguita sei volte, portata a termine con successo solo da Rosario Iacono. In classifica generale Iacono scavalca Canzonieri portandosi in prima posizione, Profeta terzo e Ognibene sale in sesta posizione.

La Categoria B Ex-Ordinanza Sniper ha visto due soli partecipanti: Iacono e Santo Dibennardo (Pedalino, RG) con la vittoria diIacono con 94+1 punti contro gli 89+1 di Dibennardo, entrambi gli atleti con un Mosin Nagant 91/30 Sniper. Stesso risultato per la prova di rosata: 141mm per Iacono, 164mm per Dibennardo. La prova di solidarietà (Prova IOM) è stata eseguita da entrambi con successo. In classifica generale non si assiste a grandi cambiamenti: Iacono sempre in testa, Sammut in seconda posizione, tallonato da Dibennardo.

La Categoria C Sport, è stata la più vivace. La gara si è svolta solo per la prova di rosata ma a due differenti distanze: 300 metri e 600 metri. I protagonisti sempre gli stessi con Gaetano Brancato a difendere il titolo e a dimostrare, se ce ne fosse ancora bisogno, il suo talento nel tiro a lunga distanza. La gara a 300 metri inizia con Salvo Petta (Caltagirone, CT) con Remington 40XB Tactical che piazza 5 colpi in 5,81cm, ma subito dopo Brancato ne esegue un’altra di poco più stretta: 5,74cm con un BCM SLR222Rosario Iacono in terza posizione provvisoria con 6,75cm ottenuta con una Tikka T3 Sporter. Al quarto turno di tiro è la volta però di Santo Dibennardoche realizza, con un Sabatti Black Eagle modificato, una splendida rosata di 4,88 cm imponendosi in prima posizione e vincendo così la gara a 300 metri.

Nella prova a 600 metri, soltanto due tiratori scendono al di sotto dei 20 cm: Filippo Giglio, di Castelvetrano (TP) con Sako TRG22 che piazza 5 colpi in 19,5cm e il già citato Gaetano Brancato, che con un BCM Barrel Block 6,5×47 stupisce con un risultato inarrivabile: 8,74cm. Iacono conquista il terzo posto con 22,4cm imbracciando ancora la Tikka T3 Sporter. In classifica generale Brancato rafforza la sua posizione di testa, Giovanni Messineo mantiene ancora la seconda posizione ma si ritrova Dibennardo a ridosso a soli 12 punti di differenza. Salvo Petta in quarta posizione e Rosario Iacono passa dalla settima alla quinta, scavalcando Giovanni Canzonieri eHerbert Sammut.

Il prossimo appuntamento col Campionato Mediterraneo della Federazione Siciliana Tiro Sportivo è a settembre, il 7, presso il poligono Armisport2 di Siracusa, dove si tirerà alla distanza di 100 metri per tutte le categorie.

.

* ss palermo

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.