TENNIS/D2 – La “formula” funziona: il Ct Comiso in serie D1

bloc 1

Colpo estivo del CT Comiso che asfaltando il Taormina porta la società in D1. All’andata era finita 4-a-0 per il Comiso. Percorso di grande crescita per il circolo casmeneo.

La vesione finale della “formula vivente” della vittoria del CT Comiso:[S * (3D+1C)]= D1, ovvero la “C” di Gianmarco Carnemolla e le “D” rispettivamente di Andrea DiGiacomo, Giuseppe DiStefano e Salvatore DiPasquale. Chiusi tra la “parentesi quadra” del presidente Salvatore Sallemi.
(un grazie al CT Comiso per la sorpresa di avere usato, per la loro maglietta celebrativa, il titolo di un nostro articolo di qualche giorno fa (vedi)

testo di maria tomasi* | foto società

TAORMINA – E’ bastato il primo dei tre singolari in programma nella splendida cornice del Taormina Sporting Club per regalare al Circolo Tennis Comiso, forte del risultato di 4-a-0 ottenuto nella gara d’andata sul cemento amico di via Tolstoj, la promozione, la seconda consecutiva, in serie D1.

A conquistare il punto decisivo e’ stato Salvatore Dipasquale, storica bandiera del tennis comisano, al termine di un incontro incredibile per intensità agonistica e denso di colpi di scena, durato quasi tre ore, nel quale la racchetta comisana e’ stata anche a due punti della sconfitta.

Contro il 3.5 Gabriele Gallodoro, battuto agevolmente nella gara d’andata ma che sulla terra ha dimostrato di essere tutto un altro – e ben più forte – giocatore. Dipasquale, dopo aver perso il primo set con il punteggio di 6-4 ed aver vinto il secondo per 6-2, nella terza e decisiva partita si è trovato in svantaggio per 5-a-1 e 30-a-0 sul servizio dell’avversario.

Ad un passo dalla sconfitta, la racchetta comisana ha iniziato a forzare tutti i colpi e, a suon di vincenti e giocate di gran classe, ha conquistato sei games di fila, finendo per vincere il parziale per 7-a-5, scatenando, così, l’entusiasmo dei numerosi tifosi giunti da Comiso per sostenere la squadra.

Si chiude così, nella migliore maniera possibile, il campionato d’esordio nella serie D2 del Circolo Tennis Comiso, che, a distanza di 10 mesi, bissando il successo dello scorso anno, conquista la seconda promozione consecutiva, ad ulteriore dimostrazione della grande crescita qualitativa del movimento tennistico casmeneo.

Artefici della storica promozione in serie D1, oltre al menzionato Salvatore Dipasquale, Andrea Digiacomo, Giuseppe Distefano e la new entry Gianmarco Carnemolla, voluto dalla dirigenza per rafforzare l’organico che aveva ottenuto la promozione in serie D2.

Entusiasta, ovviamente, lo staff dirigenziale del sodalizio casmeneo. Per tutti parla il presidente Salvatore Sallemi: “La promozione in D1 non era assolutamente messa in conto ad inizio stagione. L’obbiettivo principale, infatti, era salvezza, anche se sapevamo che la squadra aveva grandi potenzialità. Inattesa – e per questo più bella – ma, per come ha dimostrato il campo, sicuramente meritata. Carnemolla, Dipasquale e Digiacomo sono stati eccezionali, per impegno, dedizione e qualità di gioco espressa, durante tutto l’arco della stagione, ma anche il giovane Giuseppe Distefano, seppur impiegato sporadicamente, ha contribuito, disputando un grandissimo match di doppio nella gara d’andata, in maniera fondamentale al successo finale. Siamo orgogliosi della nostra squadra e pensiamo che, anche senza grossi rinforzi, potrà ben figurare anche nella serie superiore”._

[*ss comiso]

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.