TENNIS/B – Il TC Modica “A” in vetta.

bloc 1

Vittoria del Tc Modica “A” in un combattuto incontro contro l’ ST Siracusa. Prossimo impegno il proibitivo scontro con il TC Le Rocce.

ST Siracusa 1 – Tc Modica 3

.

La squadra "A": Rizza, Sofia, Celestri, Cassibba, Mallia (k)
La squadra “A”: Rizza, Sofia, Celestri, Cassibba, Mallia (k)

MODICA – Vittoria del TC Modica “A” nella 4^ giornata del campionato invernale di serie B maschile, dove invece la squadra “B” di capitan Galota ha riposato per il rinvio concordato con il TC Fiumefreddo.

La squadra capitanata dal m.stro Dario Mallia, finalmente al completo con Giovanni Cassibba, Francesco Celestri, Pietro Sofia e Michelangelo Rizza, non ha tradito le attese, anche se l’impegno contro la ST Siracusa si presentava abbastanza impegnativo.

Il primo a scendere in campo è stato Giovanni Cassibba, 3.2, che ha letteralmente dominato il 3.4 Ernesto Mangiafico, con un rapidissimo 6/1 6/0, dimostrando continuità e concretezza da qualunque zona di campo, sfruttando al meglio la combinazione servizio e dritto.

Nel secondo singolare era Francesco Celestri, 4.1, che trovava di fronte il rognosissimo ed esperiente Angelo Fruciano, 4.1, ed ambedue hanno dato vita ad un bel match palpitante e dalle continue emozioni. Nel primo set partiva forte il siracusano che si portava 3/1, ma Celestri pian piano risaliva la china aggiudicandosi il set per 6/4 con continue accellerazioni di rovescio e palle cariche di dritto.

Sembrava che il match potesse andare in discesa ma Celestri giocava male i primi game del secondo set lasciando troppo spazio al dritto mancino di Fruciano che chiudeva per 6/3 il secondo set.

Il terzo era una battaglia con Celestri che lottava su ogni palla, e riusciva a portarsi a 2 punti dal match sul 6/5 30/15, ma un doppio fallo e due errori gratutiti consentivano a Fruciano di andare al tie-break. Celestri non ne aveva più e dopo due ore e mezza cedeva per 7/1 il tie-break, stanchissimo e deluso per l’occasione sprecata.

Nel terzo singolare rientrava in campo il maestro Mallia, che non giocava un match ufficiale dal mese di maggio e lo ha fatto contro il 3.4 pariclassifica Alessandro Miceli. I primi game erano lottati punto su punto, poi Mallia riusciva a stare più dentro al campo e con la combinazione backspin e palla corta, faceva correre tanto il suo avversario che cedeva per 6/1 il primo set.

Nel secondo set Miceli si faceva più aggressivo ma Mallia non mollava una palla e chiudeva sul 6/3 in suo favore il secondo set regalando un importante 2-a-1 alla sua squadra.

Era il doppio Cassibba-Sofia che assicurava il 3-a-1 ai modicani, che con un rapido ed eloquente 6/4 6/3, batteva l’accoppiata Fruciano-Miceli, mettendo in mostra ottime volèes e grandi risposte difficili da gestire per gli avversari.

Ora vi sarà l’impegno contro il circolo Tennis Le rocce di Mascali, che si preannuncia difficile, dove in formazione vi sono il 2.2 spagnolo Trujillo Soler, ex 300 del mondo e Marco Di Prima, 2.5, recente finalista all’open di Tommasi 2013.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.