TENNIS – Il Tpra 2014 a Francesco Callea di Comiso. Che vola a Barcellona.

bloc 1
Francesco Callea con il premio: in viaggio gratuito a Barcellona in quanto vincitore della tappa ragusana.
Francesco Callea con il premio: in viaggio gratuito a Barcellona in quanto vincitore della tappa ragusana.

.

RAGUSA – Francesco Callea, comisano, si aggiudica il “Royal Master Open” Zona 6 del TPRA, assicurandosi un posto al master di fine anno che si disputerà a Barcellona in Spagna.

La qualificazione al master si è disputata al Circolo del Tennis di Ragusa con una due giorni all’insegna di combattuti incontri carichi di agonismo.

Per la finalissima, con Callea, era favorito Massimiliano Di Blasi, messinese ma residente a Ragusa fermato però in semifinale da Guido Scribano.

La finale è stata quindi una faccenda tra Callea e Scribano con quest’ultimo che parte fortissimo andando sul 2-a-0 e poi sul 3-a-1.

Callea non molla recuperando i due game di svantaggio e con molta determinazione si porta sul 4-a-3 facendo girare le sorti dell’incontro a suo favore. Callea con il suo potente diritto riesce a sfiancare l’avversario aggiudicandosi la finale con il punteggio di 9-a-5 e guadagnando la qualificazione per le finali di Barcellona di metà novembre.

Il torneo TPRA è un torneo internazionale riservato a tennisti amatoriali sia maschile che femminile o, se iscritti alla FTI, non oltre 4.2. E’ attivo dal 2006 ed i punteggi nei vari incontri seguono la stessa logica dei tornei Atp, con accumulazioni successivi secondo i punti acquisiti nella varie fasi.

Soddisfato l’area manager per la Sicilia, Davide Carnemolla: “E’ il secondo anno che si organizza questo torneo riservato agli amatori in provincia e devo dire che quest’anno è già cresciuto rispetto lo scorso anno. Già a Novembre ricomincia la nuova stagione che coinvolgerà la provincia di Siracusa e che poterà i nuovi amatori alla finali nazionali, che voglio ricordare, sono gratuite per i vincitori. Insomma, un vero e proprio tennis orientato all’agonismo ma anche al divertimento. I “giropizza” post partite, sono state tra i momenti più apprezzati“.

Per informazioni Davide Carnemolla, cell 392 02 79 924.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.