SPORT OFF – Contributi per tutti. Troppi.

bloc 1

1-contributicomune PALERMO – Il comitato regionale FIGC ha ricordato le procedure per l’accesso ai contributi della famosa “legge nr 8” che una volta sosteneva praticamente tutte le associazioni sportive ed oggi è ridotta a qualche decina di euro di contribuzione.

Questi contributi sono, peraltro così pochi, non solo perchè diminuiscono gli stanziamenti ma anche perchè il governo regionale ha aperto alla contribuzione per tutte le discipline possibili rendendo quindi così ampia la platea da ridurre la contribuzione al minimo.

Le domande devono essere fatte presso le proprie federazioni e per il calcio è stato stabilito entro il termine perentorio del 4 Novembre 2014 dove non fa fede la data del timbro postale ma la data di deposito presso questo C.R.

Pur se una domanda per richeista di contributi, la folle burocrazia italiana prevede che sia fatta in carta da bollo da € 16.00.

Alla domanda, in triplice copia,  dovranno essere allegati:

  • copia del Certificato di iscrizione al Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche istituito presso il C.O.N.I. valido fino al 30 Giugno 2015, con affiliazione esclusivamente per la F.I.G.C.;
  • copia del Codice Fiscale o Partita IVA aggiornata all’anno solare in corso;
  • la domanda deve essere firmata dal legale rappresentante della Società con allegata fotocopia di un documento valido di identità (ai sensi del D.P.R. 28 Dicembre 2000 n° 445).

Il mancato rispetto dei termini perentori indicati, la mancanza della documentazione richiesta, la presentazione dell’istanza a soggetti diversi da quelli espressamente individuati nella presente disciplina costituiscono motivo di esclusione dal piano di riparto dei contributi di cui agli artt. 13 e 14 della legge regionale 16 maggio 1978, n° 8.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.