SCHERMA – Feste e agonismo per Conad Scherma.

bloc 1

Per la Conad Scherma, festa di fine anno per i piccoli, impegni agonistici per i più grandi. E la novità della “scherma per non vedenti”.

Saranno "giorgi avola" :)
Saranno tutti “giorgi avola” 🙂

MODICA – Domenica 1 dicembre si è svolto a Modica, presso i locali del PalaMoak, il saggio di fine corso scolastico che ha visto impegnati una trentina di piccolissimi aspiranti schermidori di un’età ricompresa tra i 7 ed i 10 anni e provenienti da tutto il comprensorio modicano.

Continua dunque l’intensa attività di reclutamento delle giovani leve grazie anche all’adesione del progetto denominato “A Scuola di Scherma” promosso dalla Federazione Italiana Scherma e dal brand Kinder+ Sport e mirato alla promozione della disciplina schermistica all’interno delle scuole primarie.

Un progetto, giunto al quarto anno di vita, di grande importanza per la Conad Scherma Modica che così potrà continuare ad investire sulla crescita e lo sviluppo del vivaio e delle generazioni future.

Nel prossimo fine settimana, dal 7 all’8 dicembre, riprenderanno gli impegni agonistici a Napoli dove si svolgerà la 2a prova cadetti di spada.

Per questo importante impegno di fine anno il Maestro Giancarlo Puglisi ha convocato Marta Di Rosa, Gaetano Sarta, Angelo Migliore, Federico Buscema, Fausto Frasca, Micheal Giannì, Giorgio Abate e Giuseppe Cannata.

A Napoli si svolgerà anche la 1a prova nazionale riservata agli schermidori non vedenti, prima competizione ufficiale dopo il riconoscimento della specialità da parte della Federscherma. La gara in programma nel capoluogo partenopeo sarà valida per la qualificazione ai prossimi campionati italiani assoluti in programma a fine maggio ad Acireale.

La Conad Scherma Modica sarà rappresentata da Nicola Coppoletta, Tommaso Ferraro ed Antonio Carnazza, tutti allenati dal Maestro Giancarlo Puglisi._

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.