SCHERMA – Giorgio Avola sulla via di “Rio 2016”.

bloc 1

Si sono concluse al Pala De Andrè di Ravenna, dove nel weekend si è svolta la prima prova open assoluta, il 2013 della Conad Scherma Modica.

.

Giorgio Avola ed il maestro Eugenio Migliore. Per Giorgio è mancato l'acuto per completare i giochi di Ravanna i primi posti.
Giorgio Avola ed il maestro Eugenio Migliore. Per Giorgio è mancato l’acuto per completare ai primi posti gli Open assoluti di Ravenna. Ma da gennaio prossimo comincia il percorso per la qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016.

.

RAVENNA  – Va in archivio l’ultimo impegno agonistico dell’anno solare in corso che fa registrare dei buoni piazzamenti per Giorgio Avola ed Orazio Iozzia che hanno già quasi ipotecato la qualificazione al Campionato Italiano Assoluti 2014 in programma ad Acireale la prossima estate.

Su 129 partecipanti Giorgio Avola si piazza 8°, cedendo ai quarti di finale per 13-15 contro il romano Aspromonte, poi vincitore della gara.

Nel suo percorso di gara Avola aveva concluso il girone eliminatorio con quattro vittorie e due sconfitte e nel tabellone di eliminazione diretta aveva superato il pisano Pasini per 15-11 ed il romano Trani per 6-5.

Buona anche la prova di Orazio Iozzia, 23° in classifica finale, che dopo aver ottenuto lo stesso bottino di Avola nel girone eliminatorio, quattro vittorie e due sconfitte, ha battuto per 15-8 il mestrino Raineri prima di fermarsi nel tabellone dei sedicesimi contro il romano Archivio per 12-15.

Lontani dalle parti alte della classifica gli altri fiorettisti e fiorettiste in gara come Paola Maltese, Carolina Cavallo e Gabriele Portelli, al loro esordio in una gara assoluta tra i big della scherma azzurra.

“Ravenna ha segnato una tappa importante in termini di crescita ed esperienza per i nostri under 20 in gara – sottolinea il Maestro Eugenio Migliore – che per la prima volta si sono confrontati in un contesto agonistico a cui partecipavano olimpionici ed atleti pluri-medagliati a livello internazionale. In merito alla gara di Giorgio Avola, sicuramente è mancato l’acuto nonostante la semifinale sia sfuggita di sole due stoccate, ma siamo al primo vero impegno dopo tre mesi di inattività, c’è tutto il tempo per arrivare preparati a metà gennaio, quando si farà sul serio“.

Proprio a metà gennaio, infatti, vi sarà l’inizio della stagione di Coppa del Mondo con Giorgio Avola che farà il suo esordio a Parigi con l’obiettivo di confermarsi titolare per i prossimi Europei e Mondiali ed iniziare a tracciare la strada verso un obiettivo chiamato “Rio 2016”._

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.