Salta l’accordo tra New Modica Calcio e Frigintini: niente fusione

bloc 1
Girolamo 'Mommo' Carpentieri, presidente della fu Modicanese, oggi New Modica Calcio
Girolamo ‘Mommo’ Carpentieri, presidente della fu Modicanese, oggi New Modica Calcio

 MODICA – Salta l’accordo tra il New Modica Calcio ed il Frigintini per la possibile unione delle sue società che avrebbe dovuto portare a Modica il ‘calcio migliore’ dopo il trasferimento del ‘fu’ Modica Calcio a Ragusa.

Una situazione che si ingarbuglia su progetto diversi e parzialmente incompatibili. Ne Mommo Carpentieri, dominus del New Modica Calcio nè il presidente Colombo del Frigintini sono riusciti dove anche ieri erano falliti. Quindi nessuna fusione tra le due squadre ed ognuno giochi per se.

Esprime rammarico anche il sindaco che si era messo nel ‘mezzo’ per trovare a quadrare il cerchio e trovare dei privati che possano gestire ‘il calcio’ visto che l’amministrazione non può farlo ma tutti institono a dire che ‘il calcio è della cittàì, intendendo che deve essere il comune ha pagare.

Ho appreso con rammarico l’esito della riunione che si è tenuta nella Sala Spadaro tra la dirigenza del Frigintini e quella della New Modica Calcio – ha detto AbbateNon avendo trovato un accordo, il progetto di fusione tra le due principali realtà calcistiche modicane rimane una chimera. Mi dispiace sinceramente ma non voglio entrare nel merito della questione. Ognuno avrà avuto le proprie ragioni, d’altronde per fare un matrimonio felice bisogna essere d’accordo in due senza nessuna forzatura. Rimanendo le due società distinte e separate voglio assicurare che non cambia la posizione del Comune. Eravamo vicini a questo nuovo progetto e saremo vicini alle due società nei loro cammini separati. Quello che ho detto durante la riunione dello scorso sabato lo riconfermo. Siamo pronti a mettere i servizi e tutto quello che la legge ci consente a disposizione di chiunque voglia fare calcio a Modica, perché questa città si merita un progetto calcistico degno della sua storia e della sua tradizione. Morto un progetto non è assolutamente detto che il rilancio del calcio non debba avere altre vie. Auguro il meglio sia al Frigintini che al New Modica Calcio. Non appena le due dirigenze avranno chiaro che tipo di stagione affrontare sono pronto a venire incontro alle loro esigenze nei limiti del possibile”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.