Sabato, il Modica Caffè del Corso al debutto, in “casa” a Pozzallo.

bloc 1

MODICA – E’ iniziata la settimana che porta finalmente al tanto atteso esordio in campionato. Si giocherà sabato alle ore 17:00 presso la palestra comunale di Pozzallo, visto che i lavori alla struttura geodetica di Viale Fabrizio hanno avuto qualche rallentamento che farà slittare l’esordio in casa alla 3^ giornata.

.

Stefano Chillemi in un classico ed immancabile "selfie". Il suo arrivo è atteso a Modica.
Stefano Chillemi in un classico ed immancabile “selfie”. Il suo arrivo è atteso a Modica.

.

La Coordiner Catania che arriva, è lontana parente della squadra retrocessa lo scorso campionato.

Scordiamoci il sestetto della passata stagione, quest’anno gli etnei si sono rinforzati e daranno filo da torcere a qualsiasi squadra” sono le parole del DS Ezio Aprile. “I ragazzi sono però molto carichi, hanno voglia di stupire e di far bene in questo campionato. Anche se giochiamo a Pozzallo contiamo sull’apporto dei nostri tifosi”.

Intanto vanno avanti le amichevoli di prestigio. Una contro il Tremestieri di B-1. Si è giocato sulla distanza dei quattro set ed è finita 2-2. Un buon banco di prova per il sestetto di Corrado Scavino che, in vista dell’esordio di sabato, dovrà sciogliere due nodi, entrambi legati all’utilizzo di due pedine fondamentali nell’economia della squadra.

Il primo si riferisce a Riccardo Bocchieri che ha accusato qualche problema fisico la scorsa settimana che ne mette in dubbio la presenza in campo. Se lo staff medico della Volley darà parere negativo, è pronto il giovanissimo Eugenio Cavallo che già ieri ha ben figurato contro il Tremestieri: “Cavallo è un ragazzo che è cresciuto tantissimo – dice coach ScavinoL’anno scorso faceva il libero aggiunto, pur essendo un palleggiatore, e che quest’anno si potrebbe trovare proiettato titolare all’esordio. Contiamo naturalmente di poter recuperare Bocchieri, se non dovessimo farcela piena fiducia ad Eugenio”.

L’altro nodo da sciogliere riguarda l’arrivo di Stefano Chillemi, il giovanissimo talento modicano che la società sta riportando a casa dalla Gupe Catania. Sarebbe la classica ciliegina sulla torta ma sul suo impiego sabato Aprile frena: “Vediamo, stiamo lavorando in questa direzione. I prossimi giorni saranno fondamentali per chiudere definitivamente le pratiche legate al suo tesseramento. Speriamo di poterlo consegnare al nostro tecnico il più presto possibile”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.