RUGBY/C – Il Padua vince e pensa a festeggiare i 45 anni di sodalizio.

bloc 1

Con sedici vittorie su sedici partite si chiude la stagione regolare del Padua Rugby Ragusa. Domenica, con la trasferta di Trepuzzi (Le), iniziano quelle valide per i play off. Obiettivo, la promozione in serie B.

Syraco Siracusa 15 – Padua Rugby 18

Andrea Battaglia, Padua Rugby

testo meno carpentieri*

RAGUSA – Che Syrako Siracusa -vs- Padua Rugby Ragusa fosse una partita difficile, lo si sapeva. Che se avessero potuto, i ragusani l’avrebbero volentieri non giocata, era scontato. Che per i siracusani fosse la partita dell’anno, quella che avrebbe potuto nobilitare un’intera stagione, era chiaro.

Ne è così venuto fuori un incontro tirato, equilibrato, che si è risolto in favore del Padua solo all’ultima azione ma che, alla luce di quanto fatto vedere in campo, se fosse finito con una vittoria dei padroni di casa nessuno avrebbe potuto gridare al furto.

Diciamo che, forse, un pareggio sarebbe stato più giusto. La vittoria ha invece premiato la squadra che fino all’ultimo ha cercato i quattro punti e che, quando mancava solo un minuto alla fine, sul punteggio di 18-a-15, ha rinunciato al sicuro pareggio decidendo di calciare la facile punizione in touche, alla ricerca della meta.

Il Man of the Match odierno è Eugenio Lo Presti, per l’intensità che ha messo in tutti gli ottanta minuti.

Sulla via del ritorno nel capoluogo ibleo arriva poi la notizia della vittoria del Trepuzzi sull’Alcott Napoli per 29 a 5. I pugliesi, quindi, saranno i primi avversari del Padua sul cammino che porta alla serie B. Partita di andata, domenica prossima, sul campo dei leccesi._

Ed intanto, già in preparazione i festeggiamenti per i 45 anni di società con un incontro aperto ai rugbisti di ogni età._

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.