Rimandata a domenica il debutto del Città di Ragusa

.

RAGUSA – E’ stata posticipata a domenica, con inizio alle 15, la gara valida per la seconda giornata del campionato di Promozione, girone D, tra il Città di Ragusa e il Megara Club Augusta.

Il tecnico azzurro, Calogero La Vaccara, potrà contare sulla rosa al completo. Qualche problema per Nicola Arena a causa di un disagio fisico. Ma non è detto che il giocatore, proprio all’ultimo, non possa essere recuperato. Quindi, La Vaccara avrà solo l’imbarazzo della scelta e potrà mettere in campo la migliore formazione.

Dopo il pari in casa del Real Siracusa Belvedere, il sodalizio del presidente Giovanni Vitale è chiamato a dare la prima soddisfazione ai tifosi tra le mura amiche. “Ci siamo allenati con grande intensità in questi giorni – sostiene l’allenatore – l’ultima seduta la terremo domani, venerdì, e cercheremo di migliorare ulteriormente alcuni meccanismi per proporci in campo, domenica, con la dovuta voglia di far bene. E’ una scommessa che non vogliamo perdere”.

Anche il direttore sportivo Massimiliano Vitale è convinto che il reale potenziale della squadra azzurra sia ancora tutto da scoprire. “Quello con il Megara Augusta, al di là del valore dell’avversario – dice il ds – può già essere un test significativo. Dobbiamo cercare di mettere in evidenza le nostre peculiarità, sin da subito. Questo campionato, lo sappiamo, è abbastanza complicato. E non ci saranno partite facili. Noi dobbiamo provare a muoverci in campo come sappiamo e dobbiamo cercare, sin da subito, di imporre il nostro gioco. Sono certo che possiamo farcela a ottenere i tre punti che ci darebbero ancora maggiore soddisfazione perché concretizzati dinanzi al nostro pubblico. Vedremo che cosa accadrà”.

Intanto, la società si struttura ulteriormente e si arricchisce con la figura del medico massaggiatore Marco Antoci. Un altro innesto è quello di Gabriele Baglieri che avrà la responsabilità della squadra juniores assieme ai collaboratori storici Angelo Bellina e Giovanni Dimartino.

E’ fondamentale – dice il presidente Giovanni Vitaleche la nostra società possa contare su determinate figure nei punti chiave e che possa fare affidamento su una organizzazione all’altezza della situazione. I risultati non sono mai frutto del caso bensì di una attenta pianificazione che deve essere rassicurante per il parco giocatori. Noi ci stiamo provando a fare le cose per bene. Con l’auspicio di ottenere risultati di un certo respiro. E’ la nostra ambizione per questa stagione. Che i tifosi lo sappiano: ci stiamo provando”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.