PODISMO – Marcia e corsa dei “Tre Ponti” a Ragusa.

bloc 1

Si è recuperato domenica 8 Dicembre l “Urban Trail dei Tre Ponti” di Ragusa non disputato per maltempo lo scorso 28 Novembre.

7-12-2013

RAGUSA – Grazie ad un tempo atmosferico molto favorevole, si è vissuta una bella giornata di sport nel parco urbano di Cava Santa Domenica a Ragusa, quella “piccola giungla” sottostante i famosi tre ponti del capoluogo ibleo. Una corsa ed una camminata veloce nell’anello di 1.350 metri della via Natalelli di Ragusa, con 500 metri di tragitto urbano e 850 metri di percorso trail

Il recupero della manifestazione ha visto l’organizzazione a cura dell’AIAD di Ragusa con la collaborazione tecnica della No al doping di Ibla e la presenza di volontari della protenzione civile ed il supporto pubblico.

La batteria riservata agli Studenti delle scuole di Ragusa, sulla distanza dei 1500 metri ha visto trionfare Giovanni Bellina dell’IPSIA Galileo Ferraris di Ragusa col crono finale di 7′ 57″, davanti ad un quintetto dell’ITIS Majorana di Ragusa della dinamica prof.ssa Caschetto, che al secondo posto piazzava Vittorio Incardona col crono di 8’12”. A completare il podio Nicholas Licitra in 8’15”, 4° Fabio Gurrieri 8’16”, 5° Simone Iemmolo in 8’22”, 6° Emilio Montes dell‘IPSIA Galileo Ferraris in 8’24”. Al 7° posto Francesco Cascone dell’Istituto Commerciale Fabio Besta di Ragusa in 8’30”.

Il podio delle scuole medie ed inferiori che vedeva occupare il primi tre posti con Ismail Migliorisi dell’Istituto Paolo Vetri, 1° in 9’04”, su Michael Strazzeri della Giovanni Pascoli di Ragusa Ibla, 9’21”, 3° Giovanni Migliorisi della Paolo Vetri Ragusa, fratellino del vincitore, e al traguardo col crono di 9’40” .

Il Trofeo Aiad-Scuola istituito quest’anno dall’omonima Onlus di Ragusa della presidente Gianna Miceli, in occasione del mese d’informazione sulla Prevenzione del Diabete, ha visto il successo dell’ITIS Ettore Majorana di Ragusa, davanti all’IPSIA Galileo Ferraris di Ragusa e all’Istituto Commerciale Fabio Besta di Ragusa.

ADULTI – Ma oltre al trail per studenti era previsto pure l’urban trail per podisti e camminatori che rientrava come ultima prova del Gran Prix Prov.le Csain 2013 di Eco-Trail.

Sulla distanza dei 4500 metri, frutto di tre giri completi dell’anello trail dei Ponti ragusani, la vittoria ha arriso a Flavio Sortino della Pol. No al doping di Ragusa Ibla col crono finale di 25’24” davanti a Gianluca Carfì della Padua Ragusa (26’01”) terzi ex-aequo giungevano Claudio Cappello della No al doping e Mauro Guastella al traguardo insieme col crono di 27’13”.

Per i camminatori, sempre più presenti nelle iniziative ricreative di Csain e No al doping, la scarpinata sotto i ponti ragusani, si è svolta sulla distanza dei 2 giri (pari a 3 Km), che comunque ha messo a dura prova i partecipanti visto che il tracciato seppur nella sua suggestività, era abbastanza tosto e tipico dei canyon ragusani, con in più la ciliegina finale della dura rampa di scale in roccia per uscire dal percorso trail al percorso urbano.

.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.