Podio per la No Al Doping a Chiaramonte

bloc 1
Il gruppo della No Al Doping
Il gruppo della No Al Doping

CHIARAMONTE GULFI – Una domenica da incorniciare per la Asd no al Doping e alla droga, società sportiva iblea che ha come obbiettivo l’atletica leggera, tra gli sportivi della provincia di Ragusa, con una scuola di atletica per i più piccoli. Ad accompagnare a Chiaramonte Gulfi il gruppo di podisti, il presidente Provinciale CSAIN, prof. Giovanni Rigoletto, sportivo di razza.

Nella città montana, la società ha piazzato sul gradino più alto del podio diversi atleti e si è aggiudicata anche la prima donna assoluta ad arrivare al traguardo con Letizia Tavormina. Ad arrivare seconda di categoria Paoletta Zaffarana e Laura Tummino. Nella categoria sf 50 si impone Guglielma Taranto.

Nelle categorie maschili sm 60 un duetto con Giuseppe Licitra e Vincenzo Dipasquale. Segue la categoria sm45 con Enzo Taranto da Vittoria. A seguire la categoria sm 40 si aggiudica una seconda piazza Sergio Naselli e su tutti la categoria dei più giovani con Marco Marangio e Gaetano Gulino.

Presente anche una rappresentanza del gruppo fiwlaking con Angela Lacognata responsabile del gruppo.

Altra forte partecipazione con un folto gruppo di atleti che ha preso parte alla prova di campionato regionale di Maratonina a Giarre con la Maratonina dello Jonio, portando alto il vero valore dello sport e del divertimento.

Adesso la carovana podista si sposta nel versante ipparino con due appuntamenti da non perdere, la prova trail della Leopoldia il 6 novembre presso il Biviere di Gela e a seguire il 13 novembre la manifestazione podistica che esalta il Cerasuolo di Vittoria con “Le Strade del Vino” appunto.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.