Pino Rosa è vice allenatore dell’Atletico Scicli. Che guarda alla Promozione

Pino Rosa va in tandem con Angelo Tasca all’Atletico Scicli. Che potrebbe avere in mente di attrezarsi per la Promozione. Il problema, però, non è la volontà o la possibilità, ma una condizione africana in cui l’amministrazione comunale tiene gli impianti sportivi.

SCICLI – Neanche dopo 24 ore dalla risoluzione del rapporto di collaborazione con il Per Scicli, Pino Rosa ha trovato una collocazione tra i ruoli dell’Atletico Scicli del presidente Peppe Arrabito.

La notizia è ufficiosa ma piuttosto sicura. Rosa va ad essere, quindi, il ‘vice’ di Angelo Tasca che in questo periodo sta gestendo in prima persona gli allenamenti dell’Atletico Scicli.

Tasca e Rosa, peraltro, hanno già avuto una esperienza di questo tipo tra le fila dell’ormai scomparso Upd Scicli, qualche anno fa.

Sull’inserimento di Rosa tra le fila dell’Altetico, intervengono i dirigenti del Per Scicli, il presidente Salemi ed il vice Manenti. ‘Vogliamo ringraziare sinceramente mister Rosa per quanto ha dedicato al Per Scicli. Ed in riferimento alla sua nuova collocazione, non possiamo che fare i nostri auguri e vista la velocità del cambiamento, forse possiamo intendere adesso i motivi di un certo suo malessere tra le fila del Per Scicli‘.

.

A sx Ignazio Salemi, presidente del Per Scicli. A dx Peppe Arrabito, presidente dell'Atletico Scicli
A sx Ignazio Salemi, presidente del Per Scicli. A dx Peppe Arrabito, presidente dell’Atletico Scicli

.

Atletico Scicli in Promozione?

Il passaggio di Rosa tra le fila dell’Atletico in tandem con Tasca, potrebbe far intendere, anche, una possibile opportunità per la squadra del presidentissimo Peppe Arrabito di lanciarsi nella corsia verso la Promozione.

In effetti la società, ben solida dal punto di vista dell’affiatamento del suo gruppo, potrebbe rafforzarsi dal punto di vista organizzativo per diventare una papabile candidata al campionato prossimo venturo di Promozione. Sia per una vittoria magari ai play off o, ipotesi da non scartare, con una richiesta di ripescaggio.

Commissari prefettizi assenti dallo sport

Su questa ipotesi, il presidente Arrabito non si sbilancia. Lancia però un appello serio: ‘Il problema non è fare squadre buone per la Promozione. Il problema serio è la impossibilità di avere strutture sportive degne di questo nome. Lo ‘Scapellato’ è sostanzialmente inagibile ed il costo per il suo uso sta diventando improponibile. Sono centinaia di euro che vanno via allenamenti e partite in una struttura inadatta, che dobbiamo in tutto e per tutto gestire da noi, tracciare linee, pulire i bagni, pulire il terreno. Un insopportabile e pesante spreco di denaro dovuto alla sostanziamente incapacità di chi amministra di rendere adatto, questo unico campo di calcio, alle esigenze degli sportivi di Scicli.

Il campo è inagibile, la gente non può entrare – continua amareggiano Arrabitoogni domenica si vive con la paura che tutto possa essere bloccato. Che senso ha pensare a squadre di più alto livello, ad impegnarsi economicamente per affrontare campionati di maggior spessore, se poi le condizioni degli impianti sportivi sono questi? Se a fine campionato, Atletico o Per Scicli o Scicli 2013 sono in grado di fare i play off, dove si ospiteranno le squadre di altre province? In questo spettacolo desolato dove amici e supporter non potrebbero neanche entrare’?

La parola ai commissari prefettizi che stanno gestendo in tal modo i comune di Scicli.

.

La triade dei Commissari Straordinari di Scicli.
La triade dei Commissari Straordinari di Scicli.
Ti è piaciuto questo articolo?

One Response to "Pino Rosa è vice allenatore dell’Atletico Scicli. Che guarda alla Promozione"

  1. Pingback: L'Atletico Scicli allarga i suoi orizzonti: ragazzi e donne. Il futuro è crescere. -

Leave a Reply

Your email address will not be published.