PALLAMANO/A2 – Scicli Club contro Valens e arbitri.

bloc 1

Lo Scicli Club lotta contro il Valens, contro i secondi e contro gli arbitri che hanno fatto del loro meglio per rendere difficile la strada agli sciclitani. Espulsioni all’ultimo secondo, rigori all’ultimo minuto sono nel palmares dei signori arbitri Falvo e Scavone, di Marsala e Palermo.

Valens 22 – Scicli Sc 24

.

scicli club -vs- palermo (15)

.

BAGHERIA – Quinta vittoria consecutiva in campionato per lo Scicli Sport Club che chiude il 2013 nel modo migliore, conquistando i due punti sui tre in palio ed assicurandosi il quarto posto in classifica.

Una gara difficile anche perchè, ad un certo punto, pare che in campo siano scesi gli arbitri per rendere le cose più complesse agli iblei, espellendo negli ultimi secondi e assegnando rigori allo scadere dei tempi.

La gara non comincia in maniera esaltatante, almeno nei primi minuti e lo Scicli stenta a decollare e padroni di casa attaccano a testa bassa senza però riuscire ad incidere.

Nei minuti successivi gli sciclitani riescono a portarsi sul + 2 , ma i padroni di casa trascinati dall’esperienza di Gullotta nonostante i numerosi errori in fase di impostazione, riescono a restare in partita, gli ospiti invece sprecano troppe occasioni da rete ma riescono a tenere a bada i bagheresi grazie ad una buona fase difensiva, complice anche la generosa prova di Iacono tra i pali.

Il primo tempo si chiude con lo Scicli in vantaggio 9-a-10.

Nell’intervallo mister Cuzzupè prova a scuotere i suoi ed infatti nella ripresa lo Scicli entra in campo più determinato, riuscendo al 3° minuto a portarsi nuovamente avanti sul 10-a-12.

Lo Scicli prova a cambiare marcia, capitan Marino e Raimondo firmano il doppio vantaggio a quindici dal termine (13-a-15) non riuscendo però a chiudere la gara ed i padroni di casa accorciano con Pitti.

Gli sciclitani poi, a circa 10 minuti dalla fine riescono, a trovare finalmente la rete del + 3 con il pivot Parisi.

Gara che sembra avviarsi in discesa per gli ospiti ma che cambia radicalmente nei minuti successivi. Prima Randazzo e poi Gullotta riportano il Valens sul -1 a cinque minuti dalla sirena (16-a-17).

.

Da questo momento in poi in campo accade di tutto, in un solo minuto lo Scicli subisce 3 espulsioni da due minuti consecutive restando in netta inferiorità numerica. In successione vengono mandati a “riposo” Marino, Raimondo, Mussini.

Marcello Raimondo, panchinato agli ultimi secondi.
Marcello Raimondo, panchinato agli ultimi secondi.

I padroni di casa approfittano prontamente della manna concessa dalla coppia arbitrale portandosi in vantaggio, 18-a-17 a tre minuti dal termine ma sprecano una ghiotta occasione per chiudere i conti in contropiede con capitan Pitti che si lascia ipnotizzare dalla presenza in porta di Iacono.

Lo Scicli recuperate due delle tre espulsioni riesce a ribaltare nuovamente il parziale, 18-19 a 54 secondi dalla fine. Ma le sorprese non finiscono qui perché non appena gli ospiti recuperano tutti gli effettivi in campo, arriva l’ennesima espulsione da due minuti a 40 secondi dalla sirena, stavolta è Russo a dover uscire.

Scicli dunque nuovamente in inferiorità numerica e Valens che pareggia, grazie all’ennesimo rigore concesso (8 in totale), 19-19 al minuto 59:19 ; gli sciclitani però non ci stanno è credono nella vittoria fino alla fine, riuscendo infatti a trovare il vantaggio con Donzella, che dall’ala dx non perdona l’incolpevole Gambino, 19-20 in favore dello Scicli.

Sembra fatta per gli sciclitani che già pregustano la sofferta vittoria ma i bagheresi ci mettono il cuore è trovano il pareggio a sei secondi dallo scadere con Alvares.

La gara dunque termina in campo sul 20-20 e, così come prevede il nuovo regolamento per i campionati nazionali, la partita si decide ai rigori.

Protagonista assoluto di questa fase è il portierone sciclitano, che riesce a sventare 3 tiri dai sette metri ai padroni di casa, regalando il successo finale ai leoni sciclitani.

Su rigori assegnati e sulle espulsioni, dice la sua il dirigente Santospagnuolo: “Io non commento mai l’operato dei direttori di gara – ha detto – ma oggi la concessione degli otto rigori agli avversari e solo uno per noi, mi è sembrata un’pò troppo generosa”._

 ..

Formazioni:

VALENS : Ventimiglia F. – Faraone L. – Gambino G. – Alvares G. (3) – Gullotta D. (6) – Fazio A. (1) – Pipitone G. (1) – Pitti S. (2) – Tomarchio G. (2) – Randazzo C. (3) – Manno G. – Scordi F. (1) – Lo Vecchio A. – Ferdico C.

Allenatore: Roberto ACCARDO

 

SCICLIS.C. : Iacono F. – Stornello A. – Carnemolla D. (3) – Donzella R. (3) – Portelli A. (3) – Marino G. (6) – Parisi Assenza E. (1) – Raimondo M. (4) – Russo S. (3) – Buscema S. – Calvo D. – Mussini A. (1).

Allenatore: Andrea CUZZUPE’

 

Ammoniti: Gullotta, Pipitone e Randazzo (Valens).

Arbitri: Falvo P. (di Palermo) e Scavone N. (di Marsala)

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.