Pallamano iblea in trasferta: Reusia Ragusa a Catania; Agriblù Scicli a Palermo.

bloc 1

La Pallamano Ragusa domenica pomeriggio in trasferta a Catania contro la Pgs Risurrezione. L’ Agriblù Scicli in traferta “massacrante” a Palermo.

RAGUSA – Squadre iblee in trasferta in questa campionato di B che è alle prime battute.

La Pallamano Reusia Ragusa, che ha strapazzato la corazzata Aetna Mascalucia è pronta per la trasferta di Catania dove incontra, domenica 1 novembre alle 18,30 al PalaNitta di Catania, la Pgs Risurrezione.

.

Una fase di attacco
Una fase di attacco Davide Sammito (Agriblù Scicli)

.

La Pgs – chiarisce Scalone, coach dei ragusani – ha giocato molto bene sabato scorso al geodetico di Scicli, seppur sconfitta dai padroni di casa. Ma gli etnei sono riusciti a fare vedere parecchie cose buone e sono certo che partiranno proprio da questo per metterci i bastoni tra le ruote”.

Pur dopo la vittoria la scorsa settimana contro l’Aetna, a Catania Scalone sa che la partita potrà essere difficile perchè i catanesi potrebbero avere voglia di “vendetta” dopo al sconfitta di Scicli.

“E’ necessario scendere in campo con la dovuta umiltà – dice infatti il coach – consapevoli di non avere fatto proprio nulla sabato scorso. E’ come se ripartissimo da capo, a maggior ragione perché giochiamo in trasferta e contro un avversario che avrà il dente avvelenato dopo la sconfitta subita a Scicli”.

Scalone potrebbe avere qualche problema con l’organico. Infatti, Salvatore Russo e Renato Savarese, due dei nuovi acquisti di questa stagione, stanno facendo i conti con lievi infortuni e sarà deciso soltanto all’ultimo se saranno o meno della partita.

Mega trasferta sciclitana

Partiranno invece oggi (sabato) nel primo pomeriggio, invece, i ragazzi del presidente/giocatore Enrico Parisi Assenza. Li attende la traversata della Sicilia che, visto lo stato delle strade isolane, è come se si trattasse di una trasferta in qualche paese del Terzo Mondo. Ad attenderli nell’altro versante è il Villabate Palermo.

.

Angelo Mussini all'attacco "di forza".
Angelo Mussini all’attacco “di forza” (Agriblù Scicli)

.

Partiremo nel primo pomeriggio – dice Parisi – avendo la gara alle 21:00 e considerando lo stato delle strade ed eventuali ritardi, dobbiamo evitare di arrivare stanchissimi”.

Orari particolari, per così dire, quelli imposti dalla federazione. Il Reusia, per esempio, ci pare di ricordare sarà ospite sempre del Villabate alle 10.00 di mattina: si dovrà partire all’alba per essere mediamente sicuri di essere puntuali. Un po’ di buonsenso da parte di chi stila i calendari e gli orari, servirebbe.

Anche l’Agriblù ha problemi di organico con più della metà della squadra che, anche per questa partenza repentina, non è in grado di partecipare.

Penso che ci mancherà una buona metà della squadra – dice Parisie avremo l’esordio di un under16, Peppe Ficili. Sarà invece presente ma non potrà giocare il capitano, Roberto Donzella, che viene per dare sostegno morale alla squadra“.

In settimana per l’Agriblù, sono comunque previsti dei rinforzi.

Arriverà il secondo portiere – conferma sempre Parisi. Si tratta di rinforzo da Avola che servirà a sostenere il ruolo di Franco Iacono, il primo portiere“.

Per quanto ne sappiamo noi, poi, in arrivo anche un paio di altri giocatori capaci di rafforzare l’attacco. Un pivot e un centrale/terzino che sono stati già del roster dello Scicli Sport Club nella passate edizioni.

Intanto, non in questa ma nella prossima partita, dovrebbe entrare in campo Danilo Garofalo, per adesso fuori rosa a causa di problemi di cartellino: la burocrazia non manca mai.

Ti è piaciuto questo articolo?

One Response to "Pallamano iblea in trasferta: Reusia Ragusa a Catania; Agriblù Scicli a Palermo."

  1. Pingback: Pallamano Ragusa vince. Agriblù Scicli deve rinunciare. -

Leave a Reply

Your email address will not be published.