Nel derby “Scicli 2013-vs-Per Scicli”, sufficiente pareggio per 1-a-1.

bloc 1

Scicli 2013 1 – Per Scicli 1

.

.1

.

SCICLI – Finisce 1-a-1 il derby tra lo Scicli 2013 di Bartolo Venticinque ed il Per Scicli di Maurizio Manenti.

Un pareggio che può anche andare bene e che è stato risultato di una partita piuttosto corretta, smentendo le voci di una partita “calda” proprio per l’agonismo tutto intercittadino.

Certo, non si è trattato di uno scambio di doni di natale.

Per esempio, anche se non volontariamente, un gomito si è appoggiato sull’arcata sopracigliare di Campailla che ha dovuto ricorrere ad una ricamata di punti per fermare l’emorragia; l’arbitro, un buon signor La Terra di Ragusa e tra i più promettenti arbitri della zona iblea, da parte sua ha mandato negli spogliatoi, con il rosso, Donzella e Iurato; stesso percorso verso il fuori campo per Bartolo Venticinque e il mister Uccio Pisani, dello Scicli 2013.

In campo, comunque, il gioco c’è stato, interressante ed anche entusiasmante per certi versi, con belle parate, giocate apprezzabili, scatti repentini, falli più o meno plateali, proteste e, come detto, espulsioni.

.

Azzarelli (Per Scicli) in attacco
Azzarelli (Per Scicli) in attacco

.

Tra i due contendenti, si deve dire che il Per Scicli, specie nel primo tempo, ha dato segno di maggior “quadratura”, di più omogeneità di gioco e miglior intesa. Un gioco più chiaro ha messo spesso in fuga le punte che hanno chiamato in causa il portiere avversario. Nel secondo tempo, invece, la pressione del “derby” ha fatto cambiare stile, con un arrocco in difesa del punto.

Lo Scicli 2013 ha, da parte sua, evidenziato un calcio che ha bisogno ancora di qualche limatura e correzione. Pur potendo contare su buone individualità, ha fatto vedere un gioco poco fluido e con fasi, a tratti, anche confuse. Anche lo Scici 2013, nel secondo tempo, ha cambiato regime, tendendo più in avanti alla ricerca del gol.

I minuti in campo

Parte  subito in avanti il Per Scicli al 6° Giannì è costretto a volare per deviare un tiro teso di Nigro diretto all’incrocio dei pali.

Al 9°, ancora il Per Scicli insidioso, con Migliorino che si fa respingere il tiro da Giannì. Al 14°, Aliaj con un tiro da fuori area impegna Barone.

Al 19°, gol del vantaggio del Per Scicli ad opera di Azzarelli che batte in modo inesorabile Giannì (0-a-1).

Al 37°, Vindigni impegna Barone in una plastica parata con deviazione in angolo. Al 43°, Azzarelli da poco fuori area effettua un tiro insidioso su cui Giannì vola per togliere la sfera dal sette.

Nella ripresa lo Scicli 2013 parte forte e trova dopo aver battuto tre corner il gol con Vindigni, abile di testa ad anticipare il difensore ed il portiere (1-a-1).

.

Il pareggio dello Scicli 2013 con Vindigni.
Il pareggio dello Scicli 2013 con Vindigni.

.

Al 19°, Barone in tuffo respinge una punizione di Romeo.

Poi, la gara scende di tono e si assiste a continue interruzioni e momenti di nervosismo, che poi hanno determinato le due espulsioni e l’allontanamento dalla panchina dello Scicli di due dirigenti.

Dopo il fischio finale, nel percoros di rientro verso gli spogliatoi, si scatena una bagarre violenta che solo il buon senso di alcuni ha evitato finisse in peggio.

Comunque il sig. La Terra avrà modo  di refertare al Giudice Sportivo e si aspetterà adesso la decisione del GS per eventuali sanzioni._

SCICLI 2013: Giannì, Trovato, Paolino, Iozzia (32° pt Pellegrino), Roccasalvo, Aliaj, Petriliggieri (20° st Floridia), Donzella, Romeo (42° st Colaceci), Vindigni, Marinero.

PER SCICLI: Barone, Sudano, Manenti, Rizza, Salemi, La China, Galizia, Campailla (4° pt Migliorino, 28° st Drago), Azzarelli (4° st Iurato), Voi, Nigro.

Arbitro: Davide La Terra di Ragusa.

Reti: 19° pt Azzarelli, 13° st Vindigni.

Note: al 4° del pt Campailla costretto a lasciare il campo, dopo un contrasto aereo con un avversario, per una ferita lacero contusa all’arcata sopraciliare destra suturata con 7 punti.

Espulsi al 29° st Donzella dello Scicli e al 42° st Iurato del Per Scicli entrambi per doppia ammonizione.

Angoli 7-3. Tempo recuperato: 4’pt e 4 st.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.