Nazionali Endas: neanche 40°C di febbre fermano Gaia

MODICA – Ultimi impegni nazionali per gli atleti della Kudos Ginnastica Artistica Modica che hanno partecipato alla fase nazionale del campionato Endas, che si è svolto a Ravenna dal 2 al 4 giugno.

Gaia in body da gara

A scendere in campo la giovanissima Gaia Agosta, classe 2011 che è arrivata a Ravenna dopo un percorso di primo piano durante le fasi prima provinciali e poi regionali che le hanno permesso questa qualificazione.

Un onore, ed un onere, per Gaia che in questa nuova esperienza nazionale ha messo tutto il proprio impegno ed il piglio da vincente, di sempre.

Una volontà di ferro per la modicana che non solo ha dovuto competere contro avversarie più grandi e, quindi, più esperienti, ma ha dovuto anche gareggiare con addosso un febbrone a 40°C che non è certamente il migliore dei compagni di gara. Eppure né il febbrone né la mamma sono riusciti da far desistere Gaia dall’indossare il body dorato della Kudos e scendere in campo, seria e per nulla demoralizzata.

‘Ormai sono qui e gareggio’

E con quel suo piglio serio, ormai ‘famoso’ tra le sue compagne di allenamento e tra gli istruttori, ha affrontato il volteggio, la trave ed il corpo libero dando onore a se stessa ed ai colori della propria palestra.

Gaia è arrivata al 14° posto – dice il tecnico Francesca Giannone che ha accompagnato la piccola agonista – ed è un risultato di tutto rispetto considerando la sua età e, soprattutto, le condizioni non ottimali con cui ha voluto gareggiare. Quando abbiamo cercato di dissuaderla per via della febbre, ci ha guardati ed ha detto: <Ormai sono qui, che faccio.. guardo e basta?>. Si è messa il body da gara ed è scesa in campo’.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.