Modica, il calcio che vorrei. Un ‘New Modica Calcio’ in arrivo?

bloc 1
Il sindaco Abbate con i tifosi del calcio Modica
Il sindaco Abbate con i tifosi del calcio Modica

MODICA – Si è svolta ieri pomeriggio a Palazzo San Domenico la riunione tra il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate e una delegazione di ‘ultras’ modicani.

A richiedere un incontro con l’amministrazione, sono stati proprio i ragazzi di rossoblu fortemente preoccupati per le notizie, tutte volanti e forse nessuna concreta, di fusioni societarie, cambi di sede e via dicendo. Notizie che potrebbero non essere vere ma che non possono neanche essere sottaciute visto che comunque da Acate a Ragusa, il calcio modicano è ultimamente sempre con la valigia in mano.

Molto serio il progetto degli ‘ultras’ che hanno chiaramente indicato come non sia il livello della squadra ad interessare (Eccellenze o simili) ma il concetto di base che la società sia modicana e che raccolta e prosegua con questa tradizione ultradecennale del calcio rossoblu.

Il sindaco di Modica ha trovato interessante questo incontro perchè ha chiarito personalmente molte delle discussioni ed ‘illazioni’, che spesso su Facebook crescono come panna montanta. ‘Ho ribadito loro – ha detto Abbate – che bisogna ricostruire dalle fondamenta, ricostruire l’entusiasmo perduto, fare un settore giovanile, coinvolgere le famiglie modicane a sentire la squadra una cosa ‘loro’.

Modicanese alias Modica Calcio?

Il problema, per una squadra, non è tanto il valore di onorare una maglia ed un tradizione ma di trovare i soldi per farlo. Cosa sempre più complessa e che le amministrazioni pubbliche non possono fare, per le deficienze di bilancio e perchè non sarebbe giusto spendere solo per il calcio e non per tutti gli altri sport.

L’aiuto potrebbe venire in parte ai tifosi che potrebbero comperare abbonamenti, gadget et simila (ma dovrebbero essere in tanti) o da qualche imprenditore interessanto a diverso titolo a spornsorizzare.

Di certo è che un certo moviemento si nota. Mommo Carpentieri, patron della Modicanese e modicano doc, ha cominciato a fare i primi passi ed ha ufficialmente chiesto alla FIGC di cambiare la denominazione da Modicanese a ‘New Modica Calcio‘. Un modo per riprendere in mano i colori sociali della Modica Calcio anche se, la squadra storica, rischia l’estinzione (è successo pure a Scicli con lo Scicli 1964).

Il documento con chi la Modicanese chiede il passaggio alla denominazione New Modica Calcio
Il documento con chi la Modicanese ottiene il passaggio alla denominazione New Modica Calcio

Abbate e Carpentieri dovrebbero ora incontrarsi. Non sono proprio in linea, politicamente parlando e le loro divergenze potrebbero non rendere liscio-liscio un tale incontro e progetto. Ma magari con a mediazione dei ‘ragazzi in rossoblu’, qualcosa potrebbe anche nascere.

I tempi non sono larghissimi perchè il 19 prossimo scade il termine di iscrizione al campionato ed il soldi in cassa, per organizzare il tutto, pare siano praticamente uguali a zero.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.