La Ardens Comiso prepara la prima uscita ufficiale in Coppa Sicilia

bloc 1

Volley | Coppa Sicilia

7-12-2013

COMISO –In casa Ardens Comiso ci si prepara per la prima uscita ufficiale della stagione 2016/17 quando sabato 8 ottobre, alle 18.30 presso il Paladavolos, le atlete casmenee scenderanno in campo, per la prima giornata di Coppa Sicilia, per affrontare le modicane della G.S. Motuka.

Quest’anno è cambiato il regolamento in Coppa Sicilia possono partecipare, a differenza del passato quando l’adesione in Coppa era riservata solo al massimo campionato regionale, anche le squadre che si sono regolarmente iscritte al campionato di serie D.

L’Ardens Comiso, che in occasione della Coppa Sicilia sarà  targata Eurobet, è stata inserita dalla FIPAV Sicilia nel girone N insieme a Chiaramonte Gulfi, Volley Modica ed appunto G.S. Motuka, quest’ultima militante in serie D.

Parola al campo

A parlare, sarà  il rettangolo di gioco. Le atlete comisane hanno sudato sodo in questo ultimo mese con il preparatore atletico Massimo Catalano che ha curato l’aspetto atletico, mentre l’head-coach Concetta Marchisciana, nonostante le iniziali difficoltà  dovute ad uno stravolgimento della rosa rispetto allo scorso anno, sta lavorando alacremente sull’aspetto tecnico-tattico.

A passare il girone, dopo un turno di gioco di sola andata, sarà  certamente la prima del quartetto sopra citato oltre alla squadra che avrà  il miglior quoziente fra le seconde dei gironi L, M ed appunto N; un risultato finale quindi abbastanza imprevedibile con il Volley Modica che sembra in leggero vantaggio rispetto alle avversarie.

‘Ogni inizio stagione è sempre molto stimolante – dichiara il direttore generale Elio PaceSpesso cambiano gli obiettivi ma non l’entusiasmo di tutti noi. Riprendiamo con questa nuova avventura. Una squadra molto rinnovata con tantissime under. Una scommessa? All’Ardens le scommesse non spaventano. La Marchisciana poi non è certo il tipo di allenatrice che non accetta le sfide difficili, riuscendo alla fine a stupire sempre tutti. E le ragazze? Se si sono dimostrate in questi anni fra le più forti atlete in Sicilia nei loro campionati giovanili vuol dire che sono brave. Lasciamole lavorare tranquille e aspettiamo i responsi che arriveranno dal campo. Puntiamo alla crescita sportiva e caratteriale delle ragazze. Siamo sicuri che sorprenderemo e ci divertiremo ancora. Intanto godiamoci queste partite di Coppa Sicilia, a cominciare da Sabato’.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.