La Pallamano Ragusa prova il salto in A2

bloc 1

Domani la Pallamano Ragusa ospita in casa l’Albatro Siracusa con l’obiettivo di compiere il passo decisivo verso la Serie A2

.

Pallamano Reusia
Pallamano Reusia

.

RAGUSA – Una partita che può valere una intera stagione. E’ quella in programma domani, sabato 9 aprile, alle 19, alla palestra Parisi di via Bellarmino. Un impegno casalingo dal valore eccezionale per la Pallamano Ragusa che, nel campionato di Serie B, deve cercare a tutti i costi di vincere per consolidare in via definitiva la terza posizione in classifica che, a tre giornate dal termine della stagione, potrebbe significare il salto di categoria nella serie superiore. Quindi, se arrivassero i tre punti i ragusani festeggerebbero l’accesso all’A2 con due giornate di anticipo.

L’avversario di turno è l’Albatro Siracusa, una compagine che, a dispetto dei 18 punti finora totalizzati (a fronte dei 37 su cui invece possono contare i ragusani), è molto insidiosa in quanto formata da giovani che corrono parecchio e che quindi possono creare problemi a non finire alla retroguardia del sette allenato da Danilo Scalone.

Non dobbiamo mollare proprio ora – afferma il tecnico – veniamo dalla gara di Messina in cui, tutto sommato, abbiamo dimostrato di essere ancora presenti sebbene si sia registrato qualche black out di troppo in difesa. E proprio su questo aspetto ho cercato di lavorare nel corso della settimana. Fronteggiamo i soliti problemi di organico ma a questo punto non ci facciamo neppure più caso nel senso che dobbiamo cercare di fare il massimo con gli effettivi che scendono in campo. La gara di domani? E’ davvero fondamentale se vogliamo approdare nella serie superiore. I tre punti diventano decisivi per la nostra stagione. Servirà la massima attenzione, sin dal primo minuto”.

Anche il presidente della Pallamano Ragusa, Giuseppe Girasa, suona la carica. “Contro l’Albatro Siracusa – dice – dobbiamo dimostrare il nostro valore. Non possiamo gettare alle ortiche una stagione in cui, tutto sommato, abbiamo svolto sino in fondo il nostro dovere. Mi aspetto una grande prestazione da parte di tutti coloro che scenderanno in campo. Servirà la massima determinazione per centrare il bersaglio che ci prefiggiamo, quello del salto di categoria nella serie superiore. Ecco perché invitiamo il pubblico a essere presente in massa a quella che potrebbe diventare una giornata dal sapore storico”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.