Kudos Modica: dai bimbi alla ‘alta specializzazione’, è sempre ginnastica di prima qualità

MODICA – Alta formazione tecnica per gli istruttori della Kudos Ginnastica Artistica di Modica che lo scorso week end sono stati a Montevarchi (AR), per un master nazionale organizzato dalla FGI, la federazione di ginnastica.

A prendere parte, Daniele Pellegrino, Angelo Floridia, Francesca Giannone e Cristina Rivarolo che hanno seguito le lezioni del tecnico inglese Nick Ruddock.

Sono dei corsi davvero importanti questi – dice Angelo Floridia, tecnico regionale e gestore della palestra di Modica – perchè l’essenza della ginnastica la si deve pensare un po’ come la cerimonia del the giapponese, con la ricerca della perfezione nei movimenti e nella pratica. E ci sono grandi cerimonieri, come Nick questa volta, che sanno farti vedere quel piccolo movimento o quella piccola correzione che in allenamento e gara apportano risultati di successo‘.

In gara nuovamente

Una formazione sempre più di alto livello perchè cresce anche la Kudos. Tanti successi da riconfermare ogni anno nella gare che, tra l’altro, cominceranno proprio il prossimo weekend a Ragusa, con la Serie C.

Torniamo nuovamente in gara – conferma Daniele Pellegrino, il capo staff tra gli istruttori Kudos – e per questo abbiamo continuato con gli allenamenti anche in estate. Già Sabato le ragazze cominceranno la stagione agonistica con la Serie C, quest’anno con delle modifiche che vedranno le gare prima a livello regionale, poi una fare di ‘area’ centro-sud per arrivare poi alle nazionali‘.

Per questo debutto, a scendere in campo saranno Carlotta Floridia, Rachele Antoci e Iris Giuffrè per la C1, mentre per la C3/A saranno Julia Marangio, Francesca Sortino e Francesca Cerruto.

Area esclusiva per bimbi

Intanto si amplia l’offerta sportiva Kudos, sempre nel solco ormai ben definito della ginnastica artistica di alto livello. Accanto ai diversi percorsi che portano dai ‘principianti’ alla ‘alta specializzazione’, in palestra è stata allestita un’area esclusiva dedicata ai bimbi dai 2 ai 5 anni.

Si tratta di un’area – dice Angelo Floridiaprettamente pensata per i bambini, autonoma dal resto della palestra e costruita attorno a loro, per la loro crescita. In questa loro mini palestra, i bimbi saranno seguiti per favorire il loro equilibrato sviluppo corporeo e mentale. Come dico sempre ai genitori che chiedono informazioni, questo nostro approccio ginnico, fin da questa età, è fondante per l’armonioso sviluppo del bambino. Non è necessario che rimangano a fare ginnastica per tutta la vita. Ma certamente partendo da questa formazione, che poi sia calcio, che sia pallavolo o quel che volete, il bimbo avrà una formazione sportiva e mentale, di base, imbattibile’.

L’area dedicata al benessere ed alla crescita dei bimbi
Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.