JUDO/j – Bronzo per la Basaki a Palermo.

bloc 1
La Rosa, Grillo e Licitra
La Rosa, Grillo e Licitra

RAGUSA – Prima gara della stagione e prima medaglia per la scuola Basaki di Ragusa. Una minidelegazione rappresentativa delle categorie Esordienti A e B e Cadetti ha partecipato, domenica scorsa, all’appuntamento d’esordio tenutosi a Palermo al “Palaoreto”.

La stagione agonistica 2014-2015 è stata, dunque, avviata sotto una buona stella, facendo tesoro pure dei risultati e delle esperienze maturati nelle scorse stagioni e che sono serviti da base per rilanciare, ancora una volta, l’attività del team ragusano.

Lorenzo Licitra, categoria 36 chilogrammi, Esordienti A, ha dimostrato notevole volontà ed è riuscito a mettere in mostra una tecnica degna di nota. Nonostante tutto, però, non è stato in grado di andare oltre il quinto posto anche perché difetta di un pizzico di grinta, tasto su cui lo staff tecnico della scuola Basaki Ragusa intende lavorare in vista del prossimo futuro.

Angelo La Rosa, Cadetti, categoria 66 chilogrammi, ha animato una splendida gara ma anche lui è stato costretto a fermarsi al quinto posto sebbene abbia messo in evidenza crescita e potenzialità che gli consentiranno di certo di andare molto avanti a partire dalle prossime settimane.

Il top della giornata, per la Basaki, è stato rappresentato dalla medaglia di bronzo conquistata da Giovanni Grillo, categoria cinquanta chilogrammi, Esordienti B, che è salito in pratica sul podio in tutte le gare fin qui disputate e che ha conquistato a Palermo il terzo posto dimostrando personalità e tecnica.

Insomma, tutte le carte in regola per proseguire in una crescita atletica che sembra destinata a diventare ancora più importante in vista dei prossimi appuntamenti agonistici.

Questi ragazzi – dice il maestro Salvo Baglieri – hanno dimostrato di avere appreso al meglio i dettami di una disciplina sportiva molto affascinante. A livello agonistico si stanno esprimendo nella maniera migliore e sono certo che, continuando a lavorare, riusciranno ad ottenere risultati considerevoli. Il nostro staff è molto soddisfatto per il rendimento ottenuto. E già dalla prossima gara di domenica potremo senz’altro puntare a migliorare ancora di più i nostri risultati nonostante il livello degli avversari continui ad essere elevato.  Ma sono certo che, con la costanza e con l’abnegazione, riusciremo a colmare eventuali vuoti. Questi ragazzi stanno dandosi da fare con grande sacrificio. E, grazie anche al supporto che ci arriva sempre dalla campionessa olimpionica Scapin, potremo senz’altro puntare a grandi cose”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.