In Seconda Ctg, 2 pareggi e 2 vittorie per le iblee al debutto.

bloc 1

RAGUSA – Debutto per il campionato di Seconda categoria che vede coinvolte 4 società del versante ragusano, 6 da Siracusa, 1 dalla provincia di Catania ed una da Caltanissetta.

Nel complessivo, il debutto delle iblee è stato un equilibrio tra vittorie e pareggi: due vittorie (Atletico Ragusa e Giarratanese) e due pareggi (Marina di Modica e Sportispica). Quindi un debutto con nessuna sconfitta.

La partita con maggior numero di reti è quella vinta dall’Atletico Ragusa (5), seguita dalla Giarratanese e Sportispica (4).

***

Marina di Modica (1) -vs- Erg Siracusa (1)

MODICA – Partita bella, specie nel primo tempo, almeno vista dal versante dei padroni di casa che si sono ben mossi in tutto il campo, trovandosi bene impostati sia nelle linee di attacco che di difesa.

.

Il Marina di Modica quasi al completo.
Il Marina di Modica quasi al completo (clicca per ingrandire)

.

Non che l’Erg fosse disposta a cedere un millimetro ma era evidente nel “fraseggio di gioco” come il Marina fosse un gruppo consolidato di lungo corso, vincente lo scorso campionato di Terza categoria mentre l’Erg è una squadra sostanzialmente iscritta in Seconda qualche giorno fa ed ancora in divenire con il Ds in cerca di buoni inserimenti.

Per quasi tutto il primo tempo, il Marina di Modica ha infatti fatto vedere un bel gioco, pulito e con il pallone indirizzato quasi sempre verso un’area di gioco ben coperta, segno di un certo consolidamento degli schemi.

.

La compagine dell' Erg Siracusa
La compagine dell’ Erg Siracusa (clicca per ingrandire)

.

Di fronte, l’Erg capace di buone individualità ma che, forse proprio per quello, faceva girare poco la palla con tentativi di azioni personali che però vanificavano gli schemi di attacco.

E’ proprio sugli sviluppi di uno schema di gioco che il Marina va in vantaggio, con un calcio di punizione tirato da Giorgio Colombo, con  la palla arriva a Samuel Moriggi che di prima spiazza la difesa passando a Joseph Donzella, come sempre in agguato a centro area, che non sbaglia andando dietro le spalle del portiere dell’Erg, Mario D’Alessio. (1-a-0).

.

Il "Donzella-gol"
Il “Donzella-gol”

.

Dal gol in poi, e specie nel secondo tempo, il Marina viene però assalito dalla “sindrome del dopo gol“, già evidente anche lo scorso anno, in cui i suoi giocatori perdono smalto, si sentono forse appagati e cominciano ad andare incontro ad una sorta di attesa del fischio finale e della certificazione della vittoria.

Cosa che con l’Erg non accade, perchè al rientro dagli spogliatoi, la squadra di mister Sebi Vincolato si mette in marcia alla ricerca del gol del pareggio. Al contrario, il Marina di Modica, complice forse anche una forma fisica non ancora al top, traccheggia per far passare i minuti.

Il risultato è che Andrea Carpenzano (k), portiere del Marina, è spesso chiamato in causa, risolvendo questioni complicate con ottimi interventi che hanno strappato applausi al pubbico e complimenti anche dagli avversari.

.

Andrea Carpanzano complimentato dagli avversari per una bella parata.
Andrea Carpanzano complimentato dagli avversari per una bella parata.

.

La pressione verso la ricerca di un – tutto sommato giusto – pareggio, spinge l’Erg spesso a ridosso della porta del Marina fino a trovare il varco in una difesa che si imbroglia un po’ consentendo il pareggio di Simone Miraglia (1-a-1).

La partita, piuttosto vociata – tanto per cambiare – è stata comunque senza attacchi gratuiti e ben condotta dal signor Dylan Lisa della sezione di Ragusa, giovane arbitro al debutto assoluto in Categoria.

Il Marina di trova a cambiare tre dei suoi per sopravvenuti problemi di stanchezza, con Vincenzo Schembri che lascia il posto a Stefano Agosta che effettivamente più riposato, cerca di imporre un aumento di ritmo alla squadra; Alberto Basile lascia per Antonello Miceli per rafforzare la difesa; Fabrizio Lumiera viene sostituito da Gianluca Modica.

.

Samuel Moriggi spreca una ghiotta occasione.
Samuel Moriggi spreca una ghiotta occasione.

.

In casa Erg, dalla panchina viene indicato il cambio tra Luca Russo che lascia per Steven Castrogiovanni.

Il risultato finale però non cambia e la partita si chiude con un equilibrato 1-a-1.

Cinque gli ammoniti in complesso: Alberto Basile e Marco Russo per il Marina; Luca Russo, Ivano Belluardo e Steven Castrogiovanni per l’Erg

***

Sortino Calcio (2) -vs- Sportispica Marcomonaco (2)

SORTINO – Debutto con pareggio anche per lo Sportispica Marcomonaco, che è andato a trovare in casa propria il Sortino Calcio.

Parte proprio l’Ispica nel vantaggio, che nel primo tempo corona una buona prestazione con il gol su rigore trasformato dal capitano Lo Faso (0-a-1).

.

Lo team dello Sportispica Marcomonaco
Lo team dello Sportispica Marcomonaco

.

Nel secondo tempo, un guizzo dell’attacco dello Sportispica, lo porta in avanti con il doppio vantaggio siglato da Daniele Moltisanti.

Due gol-a-zero forse sono troppi da digerire ad avvio di campionato. Così l’Ispica si “siede” – dalla dirigenza ammetto un blackout totale di 15 minuti – tanto da permette al Sortino di recuperare i due gol di scarto con Francesco Mignosa e Giancarlo Cafra.

La squadra messa bene in campo da mister Liuzzo va bene – dicono dalla dirigenza –Magari ci può essere qualche piccola messa a punto da effettuare a livello di organico“.

Da notare la presenza in campo di Angelo Tasca, allenatore delle giovanili e che ha calcato il terrno di gioco anche se “solo al 30% di forma fisica“, dimostrando la propria qualità di giocatore prendendo anche una traversa con una pennellata su calcio di punizione.

Tra le fila dei giallorossi dello Sportispica, ben tre nati nel 1999 e uno nel 1998.

***

Risultati 1 Giornata

Atletico Ragusa 3 – 2 Santa Lucia
Hellenika Sr 1 – 3 Giarratanese
Marina Di Modica 1 – 1 Erg
Portopalo 2 – 0 Nuova Niscemi
Pro Melilli 0 – 3 Sanconitana
Sortino Calcio 2 – 2 Sportispica Marcomonaco

[fonte: tuttocampo]

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.