In Prima Categoria, lo Sporting frena il Floridia.

bloc 1

RAGUSA – Per la quinta giornata del campionato di Prima categoria, rimane in alto il Floridia (che deve ancora riposare) sebbene sconfitto dallo Sporting Eubea che si pone al suo inseguimento. A sua volta tallonato da un terzetto composto dalle due sciclitane, Per Scicli e Atletico Scicli e dal Città di Canicattini.

Nella parte centrale della classifica, il Solarino Calcio, il Città di Vittoria e lo Scicli 2013, mentre in bassa classifica Rinascitanetina 2008, Pro Ragusa, Frigintini, Modicanese e Primavera Acatese.

.

****

.

Città di Canicattini 1 – Città di Vittoria 0

CANICATTINI BAGNI – Una partita a tratti anche brillante ed a tratti stanca, con due squadre che hanno giocato molto a centro campo ed il cui risultato finale ha arriso al Città di Canicattini.

Se è possibile dire che le squadre si sono “divise” un tempo per uno come gestione del gioco, è vero che alla fine è il Città di Canicattini che allunga il risultato.

E’ al 70° dove, dopo una punizione del Vittoria, Petralia dall’area del Città lancia lungo verso metà campo. Un aggancio non felice di un difensore del Vittoria permette a Peppe Cultrera di scattare dal centro campo verso la porta avversaria e con un diagonale destra/sinistra superare l’estrema difesa del portiere del Vittoria Vincenzo Migliacca.

Prima del fischio finale, qualche altra azione degna, con una fotocopia della prima azione da gol sempre di Cultrera che però non finalizza, un tentativo anche di Salonia (CdC) ed una reazione del Vittoria che ci prova con buone punzioni e calcio d’angolo.

Con questi tre punti, il Città si porta ancora più in alto entrando a far parte del terzetto di inseguitori che ad 8 punti è alle spalle delle prime due della classifica._

****

Floridia 0 – Sporting Eubea 1

FLORIDIA – Mette il freno alla corsa del Floridia, lo Sporting Eubea che vince, in casa dello stesso Floridia, per 1-a-0.

Una partita equilibrata, con però il Floridia a corto di pezzi importanti con Daniele Catinello squalificato, Giangrafè con i postumi della gara di Modica e steccato al piede, D’Agostino influenzato e Carrabino con un risentimento muscolare.

.

Il Floridia nella partita contro la Modicanese
Il Floridia nella partita contro la Modicanese

.

Ecco perchè, pur se in casa, è il Floridia che si trova schiacciato verso la propria metà campo ed a difendersi dagli assalti compatti dello Sporting.

Veso la metà del primo tempo, strappo muscolare e, dalle fila del Floridia esce Antonio Alfano che lascia il posto a Peppe Angelica.

Il gol dello Sporting, che lo proietta al secondo posto, è di Caruso.

.

***

.

Frigintini 0 – Atletico Scicli 0

FRIGINTINI – Pareggio a reti inviolate, come si dice nella dirette RAI, tra Frigintini e Atletico Scicli. Una sfida che ha visto di fronte una delle prime della classe, l’Atletico del presidente Peppe Arrabito ed il Frigintini del presidente Colombo, in fase stazionaria verso fondo classifica.

Il primo tempo è giocato senza tanta determinazione dagli sciclitani che subiscono a tratti il gioco dei padroni di casa. Sono più determinati gli ospiti che mettono alcuni contropiedi non sfruttati al meglio in fase di finalizzazione.

.

La formazione dell'Atletico Scicli
La formazione dell’Atletico Scicli

.

Nella ripresa la squadra dell’Atletico Scicli entra in campo con più voglia e più cattiveria e cerca di essere padrona del campo per finalizzare un risultato che le farebbe prendere una maggior rincorsa verso la vetta.

Ecco allora che si crea molto gioco ma, anche qui, le conclusioni non riescono ad andare a rete.

Dalla panchina lanciano in campo Arrabito, Cannella e Drago al posto di Santospagnuolo, Campailla e Spitale. Si mettono su alcuni contropiedi ancora per L’Atletico Scicli ma il risultato non cambia con il Frigintini che difende a spada tratta la propria porta e definisce il risultato finale sullo 0-a-0 che non può rendere felici gli sciclitani che racimolano solo un punto.

E’ comunque soddisfatto a metà il presidente Giuseppe Arrabito, che nonostante la squadra abbia subito poco, non è riuscita a portare una vittoria importante in trasferta. “Ma oggi se c’era una squadra che meritava di vincere era la mia – dice un tantino sconsolato – ma purtroppo a calcio vince chi segna ed oggi non ha vinto nessuno. Adesso arriva la pausa, ed alla ripresa ci saranno tre partite importanti, la trasferta a Floridia, e poi i due derby. Io non guardo mai le altre squadre, mi preoccupo solo della mia squadra, e sono fiducioso di avere un grande mister altamente preparato e qualificato e di un’ottima rosa”.

.

****

Per Scicli 0 – Modicanese 0

SCICLI – Ennesimo derby (sto campionato sono quasi tutti derby!) con due squadre che sono scese in campo con il “freno a mano tirato” ed hanno saggiamente evitato di esporsi troppo per evitare di trovarsi con un gol in porta, non previsto.

E’ stato un gioco molto di centro campo, con qualche flash acesso dai calci piazzati.

Su uno di questo, ottimo intervento del portiere dello Scicli, Davide Barone che blocca un pallone diretto dentro la porta. E stesso ottimo intervento del collega modicano, Milo Brafa, che annulla un bel tiro di Azzarelli.

Il pareggio serve più al Per Scicli che si parcheggia al terzo posto mentre la Modicanese ha meno ambasce essendo al penultimo.

.

*****

.

Primavera Acatese 1 – Rinascitanetina 2008 1

ACATE – Partita dei “due tempi” pure questa ad Acate dove un pareggio sta tutto dentro questo incontro in cui le due squadre di sono divise un tempo per una, appunto segnando ciascuna nei due tempi.

Apre il parziale la Primavera Acatese che mette a frutto una conduzione più serrata degli schemi di gioco nel primo tempo. Ad andare in porta è il giovanissimo – non ha ancora 17 anni – Migliore.

Tutto cambia nel secondo tempo, con l’Acate che molla il ritmo, forse per un deficit di preparazione fisica, lasciando spazio alla Netina che comincia la propria rincorsa al pareggio. Il pareggi dei netini è a cura di Pizzi.

Ottima è stata definita la condotta arbitrale del signor La Terra, che ha dapprima lasciato giocare molto più liberamente le squadre richiamando i giocatori a comportamenti meno fallosi. In una seconda fase, ha invece cominciato ad utilizzare i cartellini gialli visto il proseguire di un gioco falloso e non del tutto sportivo.

*****

Scicli 2013 2 – Solarino Calcio 2

.

*****************

Classfica alla 5^ giornata

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.