Il Modica non passa contro il Misterbianco

MISTERBIANCO – Un Modica “incerottato”, perde al “Valentino Mazzola” di Misterbianco contro una formazione ben disposta in campo e con più birra in corpo. Dopo un primo tempo da dimenticare i rossoblù di Franco Rappocciolo stavano gestendo meglio il secondo tempo, ma nel miglior momento dei “Tigrotti” è arrivato l’eurogol di Palazzolo che ha deciso il match in favore dei padroni di casa.

Misterbianco 1 – Modica Calcio 0

Privo di Sarta, Sammito, Occhipinti, Incardona e Iurato, i rossoblù hanno dovuto fare di necessità virtù provando a gestire il gioco senza però riuscirci nella fase iniziale, quando il Misterbianco con una partenza a ritmi alti ha provato a sorprendere la difesa modicana.

Al 6′ Misterbianco vicinissimo al vantaggio. Su un tiro cross di Luca dal vertice sinistro dell’area di rigore, Bonaccorsi prova la deviazione da pochi passi, ma Falco con una prontezza di riflessi riesce a smanacciare.

Al 11′ Bonaccorsi ci prova dai 20 metri, Falco è attento e para a terra.

Al 15′ Palazzolo crossa dall’out di destra per il colpo di testa di Bonaccorsi con Falco che para con sicurezza in presa alta.

Il Modica prende le giuste contromisure, non corre più pericoli e prova a farsi vedere dalle parti di Spina. Al 35′ scambio in velocità Livia Adamo con quest’ultimo che va al tiro dal limite con palla che si perde di poco a lato.

Si va così al riposo con le due squadre ferme sul risultato di partenza.

Secondo tempo

Nella ripresa il Modica è più tonico e prova a rendersi pericoloso in attacco, ma sono gli ospiti che al 10′ vanno vicini al vantaggio con un tiro dalla distanza di Palazzolo che si abbassa improvvisamente, ma finisce di poco alto sulla traversa con falco che tuttavia era in traiettoria.

È il preludio al gol che arriva al 15′. Romano dalla destra fa partire un traversone che arriva al limite dell’area di rigore modicana, la corta respinta di un difensore fa arrivare la sfera sui piedi di Palazzolo che lascia partire un bolide che s’insacca nel sette alla sinistra di falco proteso vanamente in tuffo.

Al 29′ Bonaccorsi elude la trappola del fuorigioco e s’invola in area, supera con un pallonetto Falco in uscita disperata, ma la sfera sbatte sulla traversa e torna in campo.

Al 33′ Livia “spizzica” un pallone di testa servendo sulla destra Adamo che entra in area supera un difensore e tira rasoterra sul primo palo con Spina che respinge con i piedi.

Nel 4′ dei 5′ di recupero concessi dal direttore di gara l’ultima occasione per i rossoblù di raddrizzare il risultato. Su una rimessa laterale di lunga gittata di Caccamo, la sfera arriva in area di rigore dove Spina allontana con i pugni, la sfera arriva al limite dell’area di rigore, dove Noukri controlla e tira, ma la palla finisce di un palmo sopra la traversa.

Poi il triplice fischio dell’arbitro che decreta il successo per i padroni di casa che vanno a far festa con i loro tifosi.

Il Modica dopo l’eliminazione in Coppa Italia, subisce la seconda sconfitta in campionato. I rossoblù devono ora ricompattarsi immediatamente e riprendere a giocare come fatto nelle prime uscite perchè il derby con il Santa Croce di domenica prossima è già dietro l’angolo.

Prima dell’ingresso in campo i giocatori del Modica hanno depositato un mazzo di rose sul luogo dove è morto “Zio” Pietro Scollo.

 


Marcatore: ST 15′ Palazzolo

Misterbianco: Spina, Baldo, Oliveri, Basile, Giacone, Fascetto, Palazzolo, Maesano, Bonaccorsi (ST 33′ Micalizzi), Luca (ST 48′ Marco Scuderi), Romano (ST 20′ Di Mauro). A Disp: Daniele Falletta, Alessandro Falletta, Bozzanga, Damiano Scuderi, All. Alessandro Di Maria.

Modica Calcio: Falco, Cassibba, Campailla, Pitino (ST 30′ Terranova), Basile, Buscema, Noukri, Spadaro (ST 37′ Blandino), Livia, Adamo (ST 44′ Paolino), Galfo (ST 11′ Caccamo). A Disp: Carpenzano, Leone, Dick. All. Franco Rappocciolo.

Arbitro: Giovanni Martorana di Enna

Assistenti: Elvira Rizzo e Marco Riccobene di Enna.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.