Gymkana per Fiat 500 a Ispica

bloc 1

Prima gymkana per Fiat 500 organizzata dal club “Vittorio Brambilla” di Modica

.

.

ISPICA – Prima Gymkana di Primavera per Fiat 500 e derivate, organizzata dal Club Fiat 500 “Vittorio Brambilla” di Modica, che si è corsa sulla pista del circuito Vincenza a Ispica.

I sedici piloti, provenienti dalle province di Ragusa e Siracusa, si sono sfidati alla guida dei loro piccoli bolidi in una competizione di precisione e abilità di guida, articolata in due prove a tempo. A fare da apripista una Fiat 126 Suzuki con un motore di derivazione motociclistica, una Opel e una Peugeot 106. Numerosi gli spettatori e i curiosi, appassionati ma anche giovani e famiglie, assiepati dietro le recinzioni per assistere alla gara sportiva.

A salire sul podio più alto sono stati Carlo Poidomani per il gruppo 1, comprendente le Fiat 500 di cilindrata massima 595 cc. con cerchi da 12 e gomme 125, carburatore 28, che ha realizzato il miglior tempo girando in 2 minuti e 37 secondi, Sebastiano Fiducia per il gruppo 2, comprendente le Fiat 500 con cilindrata fino a 670 cc., cerchi da 12 e gomme fino a 155, carburatore 32, con 2 minuti e 15 secondi, Giorgio Caschetto per il gruppo tre, comprendente le Fiat 500 con cilindrata fino a 705 cc., cerchi e gomme libere, carburatore 40, che ha girato in 2 minuti e 16 secondi.

Nel gruppo quattro a cilindrata libera, infine, Mickael Vanellone ha ottenuto il primo piazzamento con 2 minuti e 1 secondo, praticamente in solitario a seguito del ritiro di Piero Cannella e Aurelio Cannella per guasti alle rispettive vetture.

Siamo molto soddisfatti di questa manifestazione – ha detto il presidente del club modicano Aurelio Cannella – Posso anticipare fin d’ora che organizzeremo altre tre gymkane, a giugno, ad agosto in notturna, e a settembre, allargando ulteriormente la partecipazione a piloti provenienti anche da altre province”.

Al termine delle prove, si è svolta la premiazione con la consegna delle coppe e dei trofei ai primi tre classificati di ogni gruppo. I soci abilitati del club sono stati impiegati come commissari di gara e addetti antincendio a bordo pista, garantendo la sicurezza e la correttezza della gara.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.