Domenica, la New Team Ragusa incontra il Canicattì.

bloc 1

 RAGUSA – Domani, domenica 1 novembre, per l’ottava giornata del girone di andata del campionato di Promozione, rinfrancata dalla qualificazione agli ottavi di Coppa grazie al successo esterno sul campo dell’Atletico Gela, la New Team Ragusa sarà impegnata in trasferta a Canicattì.

Entusiasmo alto per i gialloneri ma la formazione di casa farà di tutto per rendere la vita difficile all’undici allenato da Fabrizio Vacca.

La New Team Ragusa dovrà fare a meno degli indisponibili Marco Gurrieri e Niccolò Andolina mentre rientra nel gruppo lo squalificato portiere Gianni Taranto.

Dopo la sconfitta con il Marina di Ragusa – dice mister Vacca – troveremo un Canicattì particolarmente arrabbiato che farà di tutto per sfruttare a proprio favore il fattore campo. Dovremo cercare di contenere la loro probabile sfuriata iniziale e fare in modo che la partita si incanali su binari a noi più congeniali. Creare gioco deve essere il nostro must, così come abbiamo fatto vedere di saper fare in occasione della partita di Gela, per cercare di cogliere l’occasione giusta nel tentativo di puntare al risultato”.

Questa trasferta non è affatto semplice – dice dal canto suo il diesse Massimo Vitaleloro sono un gruppo che, al di là di qualche defaillance, ha dimostrato di essere molto affiatato. Noi andremo là con l’intenzione di giocarci sino in fondo la nostra partita. Speriamo ne venga fuori una bella giornata di sport in cui saremo chiamati a fare valere sino in fondo le nostre peculiarità. Riuscire a fare risultato in campo esterno è l’obiettivo con cui animeremo questo incontro”.

A dirigere il match sarà Cristoforo Cristian De Caro di Agrigento coadiuvato da Antonino Giambrone e Alfonso Saieva, entrambi di Agrigento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.