Da Ispica a Fermo: Aurora Agnello rappresenterà la Sicilia alle nazionali di ginnastica L1

Ginnastica | gare interregionali L1

La giovane Aurora Agnello della Millennium Ispica rappresenterà la Sicilia alle nazionali Gpt/L1 di Fermo il prossimo 20 maggio

.

La giovane Aurora Agnello con i tecnici Silvia Santacroce (sx) e Patrizia Lorefice (dx) che sono peraltro figlia e mamma
La giovane Aurora Agnello con i tecnici Silvia Santacroce (sx) e Patrizia Lorefice (dx) che sono peraltro figlia e mamma

.

MAGIONE (PG)/ISPICA (RG) – Sarà la giovanissima Aurora Agnello a rappresentare la Sicilia per la fase finale del campionato di categoria Gpt/L1 che è in programma il 20 maggio prossimo a Fermo in provincia d’Ancona.

Un risultato di prestigio quello ottenuto dalla atleta ispicese che nelle gare interregionali di Magione (PG), ha messo a raggiunto questa qualificazione riuscendo nell’impresa, tosta, di superare le 90 atlete pari età e livello, tra le migliori ginnaste italiane, giunte ai primi posti nei rispettivi campionati regionali.

Aurora, è arrivata a Perugia forte del suo 2° posto alle selezioni regionali Gpt/L1 della Scuola dello Sport di Ragusa quando sul podio arrivò 1^ Roberta Firicano della Pol Bonagia e Flora Ragusa, della Jonica Gym al .

Ma a Perugia, Aurora, ha completamente sovvertito la classifica ed il suo 34° posto (su 90 candidate) l’ha vista ben sopra il 69° di Firicano ed il 74° di Ragusa. In questo modo, sarà proprio lei a rappresentare la Sicilia nella comperizione nazionale di Fermo.

Ottimo il punteggio ottenuto dalla Agnello che ha preso un totale di 54.950 punti con la sua miglior performance nel volteggio con un egregio 15,100, con 14,300 al corpo libero, 13,000 alla trave e 12,550 alle parallele, evitando grosse penalizzazioni che ha permesso di mantenere quasi integro il punteggio acquisito in gara.

E’ stata unica, sbalordendo tutti – dice Patrizia Lorefice – Avevamo spiegato ad Aurora che si trattava di una gara difficile e che, in questo caso, l’importante era davvero partecipare. Ma lei, grazie alla sua determinazione, è riuscita a centrare un risultato che adesso mi inorgoglisce’.

Allenamento, allenamento e ancora allenamento

Davvero coinvolgente, emotivamente, l’impegno per Aurora e per i due tecnici che l’hanno seguita nella prova, Patrizia Lorefice e Silvia Santacroce. Da dopo le gare della Scuola dello Sport, con in tasca la qualificazione a questi interregionali, il ritmo degli allenamenti è salito notevolmente. Come tutte le ‘atlete di razza‘ anche Aurora non ha guardato orari e vacanze non tralasciando gli allenamenti, ripetuti e riprovati, alla ricerca di quella perfezione di esecuzione che è l’anima e l’essenza della ginnastica artistica.

Adesso, quasi come in un ‘gioco dell’oca’, si torna alla base, con una responsabilità in più: unica rappresentante per la Sicilia nella L1. E saranno ancora allenamenti. ‘Adesso si tratterà di rifinire gli esercizi portati in gara – dice ancora Patrizia Lorefice. Non abbiamo intenzione di aggiungere altri elementi quanto di pulire e tendere alla maggior perfezione possibile con tutti gli esercizi che abbiamo studiato per Aurora. Con l’obiettivo di riuscire di fare in gare quello che in palestra si riesce ad ottenere, quando forse per la mancaza di tensione emotiva della gara si riescono ad ottenere performance davvero di ottimo livello’.

Endas a Ispica

E mentre queste piccole campionesse saranno impegnate nella costruzione di una carriera sportiva che passa sempre da impegni nuovi e sempre più difficili prove, continua anche la promozione della ginnastica più aperta a tutti, perchè al Palabrancati di Ispica, domenica, è in programma  la seconda prova del campionato provinciale Endas con le gare individuali femminili.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.