Concluso, tra l’emozione ed il ricordo, il 9^ memorial ‘Arcidiacono’

bloc 1

di Paolo Modica*

COMISO – Concluso sopra ogni aspettativa la 9′ edizione del Memorial “Davide Arcidiacono”, un evento atteso da tutti e la dimostrazione di questo è proprio la presenza di tantissime persone.

Una edizione che ha lasciato tutti a bocca aperta per quanto riguarda l’organizzazione tutto curato nei minimi dettagli dallo staff.

E’ andato tutto secondo i piani considerando che per organizzare questo evento, che si svolge in 2 giorni, c’è dietro un duro lavoro di 6 mesi coordinato da me ma con uno staff davvero fantastico e che ringrazio davvero di cuore perché sono dei ragazzi che hanno portato a termine con successo il loro compito e quindi che dire non posso essere che orgoglioso di loro. Tutto fatto col cuore.

La 9′ edizione del Memorial si è svolta come ogni anno presso l’impianto sportivo zona 167 e l ‘apertura è stata sabato 17 Giugno alle ore 16,00.

Ai nastri di partenza 10 squadre suddivise in 2 gironi da 5 squadre.

Girone A formato da Flower Design-Pollara Srl Box 4, Latino Team, Herta Vernello, Dream Team e Team Leone; Girone B formato da Team Eurobet, I Compà, Goldbet Chiaramonte, Ajax e X Davide Arcidiacono.

Il torneo è stato aperto dalla squadra vincitrice dell’edizione precedente, la Flower Design/Pollara Srl Box 4 contro Herta Vernello.

Le 2 squadre appena entrate in campo dopo le foto di rito si sono schierate in campo e la parola all’assessore Vittorio Ragusa per dare ufficialmente il via al Memorial.

Dalle 16,00 in poi le 10 squadre si sono date battaglia per centrare la qualificazione ai quarti di finale.

A mezzanotte la mega grigliata attesissima da tutti punto di ristoro per giocatori e spettatori con panini a volontà di salsiccia e würstel offerti rispettivamente dal panificio Calogero e dalla famiglia Arcidiacono e vino a volontà offerto dalla cantina Bufalino.

Nel frattempo gli organizzatori hanno proiettato dei promo riguardante la missione di Telethon. Partner ufficiale del 9′ Memorial “Davide Arcidiacono” e ovviamente un video con i loghi di tutti gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione di tutto ciò.

All’1,00 riprende con il torneo e si gioca fino alle 7,00 del mattino ultima ed ecco i verdetti delle squadre eliminate che quindi non accederanno ai quarti di finale: per il girone A Dream Team e per il girone B l’Ajax tutte le altre qualificate ai quarti di finale.

Alle ore 9,00 della domenica mattina il via alle sfide ad eliminazione diretta. Questi sono stai gli accoppiamenti dei quarti di finale:

  • Flower Design/Pollara S.r.l Box 4 -vs- I Compà
  • Team Eurobet -vs- Herta Vernello
  • Latino Team -vs- Goldbet Chiaramonte
  • X Davide Arcidiacono -vs- Team Leone

Appena terminate le prima fase di sfide ad eliminazione si delineano le 4 squadre che si giocheranno il posto per la finale: Flower Design-Pollara Srl Box 4, Team Eurobet, Latino Team, X Davide Arcidiacono.

 Bimbi in campo

Pausa pranzo e il master si ferma per dare spazio alla 6′ edizione del Quadrangolare Regionale categoria Pulcini oramai tappa fondamentale dell’evento

Le 4 società di calcio partecipanti al quadrangolare sono Comiso, Monterosso, Junior Vittoria e Giva Vittoria. Alle ore 15,00 il via al mini torneo.

L’apertura con le prime 2 squadre che scendono in campo con i palloncini cuore della fondazione Telethon un effetto davvero spettacolare è bellissimo da vedere.

Le prime 2 squadre classificate Giva Vittoria e Comiso si affrontano per la finalissima del Quadrangolare che vede vincere con un netto risultato la squadra Giva Vittoria.

Quindi si passa alla premiazione con gadget e medaglie per tutti i bambini partecipanti e coppe per tutte le società.
Poi coni gelato per tutti offerti dal Bar Gran Caffè di Comiso.

Un spazio questo dedicato ai bambini che ormai è un appuntamento atteso sia dalla gente che dalle società che ogni anno partecipano con entusiasmo. E per questo voglio ringraziare di cuore. Un grazie va anche a Tonino Brugaletta ogni anno partecipa ed è sempre presente all’appuntamento.

Riteniamo importante portare avanti questo progetto, per valorizzare e sottolineare quanto siano importanti i giovani perché tramite lo sport si riesce a trasmettere dei valori importanti che serviranno loro soprattutto nella vita quotidiana. E non dimentichiamo la socializzazione con gli altri coetanei fattore importantissimo e per questo che continuerò a tenerlo presente nel mio Memorial.

Semifinali da brividi

Terminato con successo il quadrangolare riprende il Master con le semifinali in programma alle ore 18,00 in cui si sono affrontate la Flower Design/Pollara Srl Box 4 e il Team Eurobet e alle ore 19,00 il Latino Team contro X Davide Arcidiacono per un posto in finale.

Semifinali da brividi ma riescono a spuntarla Flower Design/Pollara Srl Box 4 e X Davide Arcidiacono per quella che è stata poi una finalissima tutta da gustare.

A questo punto l’esibizione della scuola di ballo Live Dancing della maestra Floriana Blanco già presente nella scorsa edizione e quest’anno ha presentato diverse categorie con esibizioni spettacolari.

Ed è per questo che ringrazio di cuore Floriana e i suoi allievi che ogni anno partecipano e non mancano mai all’appuntamento Memorial in primis perchè Floriana era amica di Davide e ci tiene ad esserci poi perché a me personalmente fa troppo piacere avere loro come ospiti al Memorial e per questo ringraziamo di cuore Floriana e la Live Dancing scuola di ballo affermata in tutta la provincia iblea e non solo.

Appena terminata l’esibizione si lavora per preparare al meglio la fase che precede l’ingresso delle 2 finaliste in campo e come ogni anno non sono mancano i colpi ad effetto.

Tutto pronto un maxi schermo montato all’interno del rettangolo di gioco, i primi sono stati gli arbitri ed a seguire i giocatori, che sono entrati in campo tenendo per mano un bambino ciascuno annunciati dallo speaker Giuseppe Occhipinti.

Ogni bambino indossava una maglia con una lettera che formavano una frase dedicata a Davide “A TE CHE VIVI E BRILLI LASSÙ”

Appena le 2 formazioni si sono schierate a centrocampo sulle note di “People Help The People” di Birdy. è scesa la gigantografia di Davide: un momento di forti emozioni e brividi concluso con fuochi d’artificio spettacolari e poi solo applausi per Davide.

Le 2 squadre si sono raccolte in un abbraccio per ricordare Davide con un minuto di silenzio ed ha fatto ingresso la grandissima torta offerta dal panificio Sciacchitano, tagliata simbolicamente in onore dell’amico Davide.

Un calcio per la finale

Poi il calcio d’inizio dato dal piccolo Davide e dalla piccola Manuela nipoti dello scomparso Davide e inizia ufficialmente la finalissima.

Finale bellissima e piena di sano agonismo, le 2 formazioni di Flower Design-Pollara Srl Box 4 e X Davide Arcidiacono si sono affrontate a viso aperto. Alla fine doveva esserci un solo vincitore e per quest’anno la Flower Design/PollaraSrl Box 4 ha avuto la meglio, aggiudicandosi la coppa della 9′ edizione del Memorial “Davide Arcidiacono”.

Formazione Flower Design/Pollara Srl Box 4: Gaspare Violante, Giuseppe Secolo, Giuseppe Blanco, Salvatore Cassisi, Kevin Valerio, Ronny Valerio, Alex Dipasquale, Leandro Di Rosa, Ivan Carnemolla,  Rosario Iapichino,   Luigi Iapichino.

Formazione X Davide Arcidiacono: Salvuccio Occhipinti, Matteo Pelligra, Antonio Palazzolo,Luca Sidoti, Salvatore Zago, Simone Divita, Raffaele Alessandrello, Davide Palazzolo, Giuseppe Lauretta, Alessio Cubisino, Biagio Spata.

Premiazione e saluti

A seguire la premiazione con l’intervento di Padre Franco Ottone che ha dato la benedizione e ha fatto un discorso su come la scomparsa di Davide sia un esempio per stare attenti e per non giocare con la vita.

Poi è stato il turno del sindaco di Comiso Filippo Spataro e dell’assessore Vittorio Ragusa che hanno ringraziato l’organizzazione del Memorial è tutta la gente che di anno in anno è sempre più presente a questo evento.

Non si è tralasciato di ringraziare ultimi e tutti gli sponsor con targhe ricordo e poi ringraziamenti per gli arbitri e premi personali. In particolare:

  • squadra Fair Play che va alla Goldbet Chiaramonte
  • giocatore Fair Play va a Salvuccio Occhipinti portiere della squadra X Davide Arcidiacono premi offerti dall’Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada e un ringraziamento va al responsabile Biagio Lisa.
  • miglior portiere Gaspare Violante
  • miglior giocatore Leandro Di Rosa entrambi della squadra Flower Design.

Poi il momento più atteso premi per la terzo, secondo e il primo posto.

La Flower Design/Pollara Srl Box 4 sale sul palco e appena il sindaco Spataro e l’assessore Ragusa consegnano il trofeo, una pioggia d’oro e d’argento di coriandoli copre il cielo ed i presenti per celebrare la squadra vincitrice del 9′ Memorial.

Sorteggio delle maglie di serie A

Arriva il momento tanto atteso del sorteggio delle maglie autografate donate per la raccolta fondi a favore della fondazione Telethon da parte della F.I.G.C. che ha dato il Patrocinio.

Si trattava della Roma con la maglia di Totti, della Juventus con la maglia di Marchisio, dell’Atalanta con la maglia di Kessié e del Sassuolo con la maglia di Missiroli ognuna di questa presentata con un video promo dedicato ai giocatori che hanno autografato le maglie.

Appena terminato questo momento, un ricordo forte ed emozionante dedicato all’amico Davide.

Sulle note di “Sta Passando Novembre” di Eros Ramazzotti è stato fatto volare al cielo il nome Davide, corteggiato e accompagnato da tanti palloncini colorati gialli e blu al cielo.

Appuntamento al 2018

Termina così la 9′ edizione del Memorial “Davide Arcidiacono”, una delle edizioni più spettacolari ed emozionanti.

Voglio ringraziare di cuore tutti gli sponsor che ci hanno permesso di realizzare tutto questo, l’amministrazione comunale per il Patrocinio dato, il sindaco Filippo Spataro e l’assessore Vittorio Ragusa, padre Franco Ottone, l’A.I.F.V.S. e il responsabile Biagio Lisa, i partecipanti al Memorial, la gente che è accorsa in tantissima all’evento e soprattutto lo staff che mi ha sopportato fino ad ora è che ha lavorato benissimo.

A conclusione poi volevo sottolineare un episodio davvero emozionante. In contemporanea al Memorial c’era un altro evento organizzato alla villa comunale di Comiso. Il sindaco Spataro che era stato invitato anche a quella manifestazione, quando invitato al microfono nei suoi saluti finali, ha fatto presente che stava per recarsi al Memorial di Davide per la chiusura dell’evento. Bene, in quel momento e del tutto spontaneamente, tutta la gente presente si è alzata in una standing ovation di applausi per Davide.

Questo episodio dimostra, oltre ogni dubbio, che cuore grande hanno le persone e che non solo i presenti al memorial hanno omaggiato il ricordo di Davide.

Un omaggio a Davide per cui presto cominceremo a preparare la 10 edizione, una edizione sopra tutte le altre.


*  Organizzatore del Memorial ‘Davide Arcidiacono’

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.