Concluso con le premiazioni il 4^ campionato di equitazione ‘Città di Ragusa’

bloc 1
Primi ex aequo della categoria C115. Rodolfo Bruno e Luigi Campo con Nuccio Malfitano, presidente della S.I.R., e Mario Scribano, istruttore e direttore tecnico della S.I.R.
Primi ex aequo della categoria C115. Rodolfo Bruno e Luigi Campo con Nuccio Malfitano, presidente della S.I.R., e Mario Scribano, istruttore e direttore tecnico della S.I.R.

 RAGUSA – Con la cerimonia di premiazione tenutasi giovedì 9 presso la Società Ippica Ragusana si conclude la 4^ ed del Campionato Provinciale di equitazione ‘Città di Ragusa’.

Anche per questa edizione le tappe del campionato provinciale sono state 3, organizzate dalla Società Ippica Ragusana, dal Centro Ippico “La Contea” di Modica e dal Circolo Ippico “Il Tempio” di Ispica. Alle manifestazioni hanno partecipato anche altri centri ippici della provincia.

Considerando le classifiche delle singole tappe, ecco i campioni provinciali di questa edizione:

Categoria L60 CAVALLI:

  1. Carmela Di Gregorio (IL TEMPIO) e Stella Occhipinti (SIR) ex aequo.
  2. Nicola Ruta (C.I. LA CONTEA) e Francesca Tirella (C.I. LA CONTEA) ex aequo.
  3. Vittoria Mirabella (C.I. LA CONTEA)

Categoria L60 PONY:

  1. Graziano Cerruto (C.I. LA CONTEA)
  2. Angelo Roccasalva (C.I. LA CONTEA)
  3. Paola Sortino (C.I. LA QUERCIA)

Categoria B80:

  1. Ilaria Carnemolla (C.I. LA CONTEA)
  2. Francesca Migliore (C.I. LA CONTEA)
  3. Giulia Brafa (SIR) e Christian Caschetto (C.I. LA CONTEA) ex aequo.

Categoria B100:

  1. Marianna Bracchitta (SIR)
  2. Salvatore Tidona (C.I. LA CONTEA)
  3. Elisea Savasta (C.I. LA QUERCIA)

Categoria C115:

  1. Rodolfo Bruno (SIR) e Luigi Campo (SIR) ex aequo.
  2. Eugenio Sammito (C.I. LA CONTEA)
  3. Alessia Diquattro (SIR)

L’arrivederci alla 5^ edizione che si allargherà ai centri ippici organizzatori cui si è aggiunto il Circolo ippico “La Quercia” di Pedalino) con conseguente aumento delle tappe che passano a quattro. Inoltre dalla prossima edizione al salto ostacoli si affiancherà la disciplina del dressage.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.