Città di Ragusa in testa alla classifica

TRECASTAGNI – Una gara difficile anche se giocata con molta accortezza. Com’era, d’altronde nelle previsioni. Il Trecastagni, infatti, non ha regalato nulla. Anzi, ha reso la vita complicata all’Asd Città di Ragusa che, sul campo etneo, si è presentato con tre pedine in meno rispetto alle previsioni. Non c’erano infatti Pellegrino, costretto a fermarsi per un serio problema familiare, Conti e Zocco, questi ultimi costretti a rinunciare per problemi di salute.

Gli azzurri allenati da Calogero La Vaccara hanno dovuto quindi fare di necessità virtù, uscendo dal cappello a cilindro una prestazione magistrale. Grande mattatore Nicola Arena che, con un goal per tempo, ha liquidato la pratica Trecastagni.

In testa alla classifica

Ora, l’Asd Città di Ragusa, approfittando del pareggio casalingo dell’Atletico Catania con il Vittoria, si trova in testa alla classifica in solitaria. “Ma questo non significa niente – chiarisce il tecnico Calogero La Vaccaracosì come avevamo preventivato alla vigilia, sapevamo che sarebbe stata una partita complicata. E, in effetti, loro non hanno lasciato spazio alcuno. E’ stato bravo Nicola Arena, ma tutto il nostro reparto avanzato, a trovare le soluzioni ideali che hanno consentito di superare l’estremo difensore avversario”.


La prossima gara è in programma domenica 13 novembre. L’Asd Città di Ragusa torna in casa e dovrà vedersela con il Città di Aci Sant’Antonio.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.