CICLISMO/Mtb – C’ho un buco nella gomma. Stop per Nina Gulino.

bloc 1

La campionessa del Team Bike Ragusa, impegnata sul difficile tracciato di Civitavecchia, gara inserita nel circuito delle prove della maremma tosco-laziale, uno tra i più impegnativi per i corridori di mountain bike, si è vista costretta al ritiro, a causa di una foratura.

Nina Gulino

RAGUSA – Difficile domenica per Nina Gulino a Civitavecchia. Dopo le prime pedalate, Gulino era stata già in grado di andare in fuga, mettendo un bel po’ di distanza tra sé e le proprie dirette concorrenti.

Ma proprio allora, ecco cedere la gomma e lo stop alla gara.

Si rammarica Nina per quanto accaduto. “Davvero un peccato – dice – mi sentivo molto in forma e l’avevo dimostrato prendendo subito il largo. Pazienza, vorrà dire che mi rifarò in un’altra occasione”.

Il presidente del Team Bike, Franco Massari, spiega che, ad ogni modo, Gulino si sta avvicinando a grandi passi verso uno degli appuntamenti più attesi della stagione, gli assoluti che si terranno nelle prossime settimane e che vedranno di certo la campionessa iblea tra le protagoniste.

Abbiamo già appurato – chiarisce Massari – come Nina sia particolarmente in forma grazie alla preparazione curata con la massima attenzione dal direttore sportivo Massimo Canzonieri che ha fornito le adeguate indicazioni alla nostra atleta per fare in modo che potesse proseguire la stagione nel modo migliore. Siamo molto soddisfatti della sua resa e sono convinto che riusciremo a centrare una serie di obiettivi molto importanti, a prescindere dalla sfortuna che si è accanita contro di noi in questo frangente”.

Nina Gulino avrà buona compagnia ai campionati italiani assoluti che si terranno a Roma il 21 luglio. Ci saranno, infatti, Gianni Belluardo per i Master 5 e Carmelo Dipasquale che, invece, correrà nella categoria Sport Elite. Dovranno cercare di fare del proprio meglio, domenica prossima, anche i giovani talenti del progetto “Saranno campioni” che parteciperanno ai campionati italiani assoluti giovanili in programma a Erice, in provincia di Trapani. Per il gruppo una sorta di battesimo del fuoco a fronte di una manifestazione così importante. Sarà l’occasione un po’ per tutti per mettere in mostra le proprie caratteristiche e cercare, perché no, di portare a casa qualche risultato degno di nota.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.