CALCIO/ECC – Il Modica con un Panettieri… in forno.

bloc 1

Il Modica ci ha preso gusto. Pareggia con la capolista Siracusa e pensa a fare un campionato di rispetto. E si arma di un attaccante atteso da tempo.

testo e foto piero boncoraglio

MODICA – Ignazio Panatteri, qui fotografato in anteprima ieri pomeriggio al campo sportivo “Pietro Scollo” di Modica, prima di intraprendere la preparazione atletica presso una palestra privata, indossa già la tuta col logo dei rossoblù.

.

Ignazio Panattieri in anteprima al "Pietro Scollo" di Modica
Ignazio Panattieri in anteprima al “Pietro Scollo” di Modica

.

Panatteri, l’attaccante classe ’82, originario di Nicosia, ma residente a Modica, dove tiene famiglia, torna a casa. In tutti i sensi.

Infatti anche ritornare ad indossare i colori dei rossoblù della Contea rappresenta per il bravo Ignazio un ritorno, il terzo per la precisione, fra le fila del Asd Modica Calcio 1932.

Fu Riccardo Radenza a portare Panatteri per primo nel Modica, ai tempi in serie D, nella stagione 2009/10, e fu una stagione, per la sua carriera, molto positiva, forse la migliore, avendo totalizzato ben 15 reti in 32 presenze.

Tale performance permise a Panatteri di spiccare il volo per Avellino, in serie C2, dove collezionò 20 presenze realizzando 3 reti.

La carriera di Panattieri

Anno           | Società                     | Serie | Presenze | Gol 
2001-2002 CATANIA CALCIO             C1             4                 –
2002-2003 CATANIA CALCIO             B              0                 –
2003-2004 ADERNO’                             D             20               –
2005-2006 TRECASTAGNI                   Ecc         29               13
2006-2007 CAMPOBELLO                    D            32               14
2007-2008 SIRACUSA                            D            29               11
2008-2009 POMIGLIANO                     D             0                 –
10/2008 A.C.R. MESSINA                      D             7                 2
2009-2010 MODICA                                D             32              15
2010-2011 A.S. AVELLINO                    C2            20              3
2011-2012 PALAZZOLO                          D              27              10
2012-2013 RAGUSA CALCIO                D               27              6
2013-2014 MODICA                                Ecc            nd             5
12/2013 CATANIA SAN PIO X              Ecc            nd            7

Ma il nostro attaccante, ancora giovanissimo, neanche ventenne, aveva esordito in serie C1 con i rossazzurri del Catania, nella stagione 2001/02, contando 4 presenze.

Dopo due stagioni, ancora in D, con le maglie del Palazzolo e del Ragusa, all’inizio della stagione 2013/14 è il presidente Piero Cundari a voler regalare alla piazza modicana un bravo goleador.

L’avventura durò solo tre mesi, durante i quali Panatteri si distinse da par suo, segnando 5 reti in 11 presenze.

Poi la storia del Modica ebbe quella brusca sterzata che tutti conosciamo e l’attaccante trovò subito dove essere apprezzato.

Partì infatti l’avventura ai piedi dell’Etna con la San Pio X di Catania, condita da altre 12 presenze e 7 reti, ma soprattutto avvenne l’esplosione, con altre 7 reti, nel magico cammino dalle qualificazioni regionali fino alle semifinali nazionali di Coppa Italia col Campobasso, ed allo spareggio con l’Arzignano, che per poco, all’ultimo gol dell’ultima partita, non sancì la promozione in serie D della squadra allenata da Anastasi.

Insomma, Panatteri in meno di 5 mesi a Catania realizzò ben 14 reti!

PANATTIERI OGGI

Il tecnico catanese Anastasi, chiamato quest’anno a guidare il Città di Siracusa, lo vuole con sè. Ma la squadra aretusea quest’anno ha allestito un organico importante, la concorrenza è stata tanta e Panatteri si è dovuto accontentare di giocare ben poche partite, spesso partendo dalla panchina, chiuso dai vari Contino, Peppe Carbonaro, D’Agosta. E, scusate se è poco, da un certo Peppe Mascara.

Solo 2 i gol al suo attivo e, nella campagna di rafforzamento di dicembre, a Panatteri giunge il benservito e gli vengono preferiti i nuovi acquisti Fichera, ex Vittoria, e Luca Strano, altra nostra vecchia conoscenza.

Ma questo mercoledì pomeriggio, dopo un lungo batti e ribatti (pare però che manchi ancora la firma sul tesseramento), il vice presidente del Modica calcio, Sebastiano Failla, è riuscito nell’intento di riportare per la terza volta Ignazio Panatteri ad indossare i colori rossoblù, crediamo con la soddisfazione sia del presidente Pietro Bellia e del capitano Luca Filicetti, che sia di tutta la tifoseria.

L’annuncio ufficiale sarà dato nel corso della conferenza stampa appositamente convocata per le 17.30 di giovedì pomeriggio 15 gennaio, presso la Sala Conferenze del Centro Commerciale “La Fortezza”.

Il Modica vuol salvare la categoria senza tanti patemi, e prendersi qualche soddisfazione, e per questo siamo certi che Panatteri è l’uomo giusto._

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.