CALCIO – Il Per Scicli inaugura la stagione 2014/2015.

Gli spalti gremiti dal pubblico.
Gli spalti gremiti dal pubblico.

SCICLI – Presentazione vivace ed interessante, quella organizzata dal Per Scicli e dai due dirigenti Maurizio Manenti ed Ignazio Salemi. Nei buoni campetti di calcio a 5, ormai in gestione all’asd Per Scicli, chiamati a raccolta genitori e simpatizzanti per presentare la stagione 2014/2015 del Per Scicli che si proietta nel panorama ibleo certamente come una delle più organizzate società sportive di calcio con un ben definito progetto.

Continueremo a puntare molto sul settore giovanile – dice infatti Maurizio Manenti – con una scuola calcio in cui abbiamo proprio diviso i giovanissimi atleti in settori calibrati per età. In questo modo i nostri programmi di formazione atletica e sportiva sono certamente più adatti alle differenti fasce e gli esercizi e le attività motorie sono più consone alle diverse età“.

A centro campo e microfono in mano, Ignazio Salemi ha salutato gli intervenuti, gli ospiti nell’assessore Schillaci e nel presidente dello Csen ibleo Cassisi, per poi ricordare lo sforzo dell’associazione per offrire quanto meglio possibile nel settore del calcio giovanile.

.

Maurizio Manenti (sx) e Ignazio Salemi (dx) gli artefici del nuovo corso del Per Scicli, ormai già da qualche anno.
Maurizio Manenti (sx) e Ignazio Salemi (dx) gli artefici del nuovo corso del Per Scicli, ormai già da qualche anno.

.

Molto gradevole – seppur forse un po’ lunga – gli spettacoli delle due scuole di danza locali, la Akademy e la New Fashion Dance che hanno portato sull’erbetta sintetica dei campi, fasi di spettacoli e dimostrazioni di danza.

<< Album Foto Presentazione Per Scicli >>

..

SISTEMAZIONI SOCIETARIE

Intanto, l’associazione Per Scicli deve anche tener conto dell’organizzazione societaia e sportiva. Ed è di poco tempo fa le dimissioni di Angelo Massari ed Ettore Cannella dai ruoli dirigenziali di Responsabili della Prima squadra.

Ettore Cannella e Angelo Massari lo scorso anno all'atto della nomina a dirigeni del Per Scicli
Ettore Cannella e Angelo Massari lo scorso anno all’atto della nomina a dirigeni del Per Scicli

Dimissioni certamente non particolarmente polemiche con Massari e Cannella – esperienti uomini di calcio – che hanno sottolineato come “rimarranno comunque nella società Per Scicli a cui si sentono molto legati anche dal rapporto di amicizia con i Presidenti Salemi e Manenti, seguendo il Settore Giovanile e avranno altri incarichi all’interno della società”

Ma la decisione viene fuori da forme di incomprensione e diversa veduta gestionale di Massari e Cannella nei confronti del mister della squadra, Peppe Betto definite “divergenze di vedute“.

Una divergenza di vedute che ha portato i due manager del Per Scicli a rassegnare le dimissioni. “Vista anche l’amicizia e la stima che come uomo ci lega a Peppe Betto – dicono infatti Massari e Cannella –  si è deciso onde evitare di incrinare anche futuri rapporti esterni di non collaborare sportivamente perchè per noi l’amicizia e la stima viene prima di tutto e discerne dal calcio che è solo un puro divertimento e un momento di svago per tutti”.

Un messaggio scritto con il calumet della pace che termina con “Consci di lasciare un gruppo molto forte e unito , auguriamo alla Prima Squadra le migliori fortune sportive e al Mister Betto i successi che merita insieme alla società”._

.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.