CALCIO – Il Modica Calcio sulla via della “querela per diffamazione”.

bloc 1

MODICA – Modica Calcio sul piede – legale – di guerra a causa di certe dichiarazioni rilasciate a RTM da parte dei “dimessi/licenziati  Francesco Limone, Alessandro Cassibba, Carlo Sella, Damiano e Andrea Buscema e Edoardo Sammito.

.

Il presidente del Modica, Bellia ed il vice presidente Failla. La società ha dato mandato ai legali di valutare una querela contro i suoi ex giocatori, sentendosi diffamata.
Il presidente del Modica, Bellia ed il vice presidente Failla. La società ha dato mandato ai legali di valutare una querela contro i suoi ex giocatori, sentendosi diffamata.

.

I 6 ex giocatori del Modica hanno accusato la società di avere mentito rispetto all’entità del debito che gli stessi vantavano, perchè non si trattava di soli “10 giorni” di ritardo ma di mesi. Secondo gli ex giocatori del Modica, poi, ancora oggi ci sono problemi ad incassare gli assegni che risultano rigettati dalle banche.

Nelle loro dichiarazioni Limone e compagni hanno poi messo nel mirino anche il capitano/allenatore Filicetti che, ai tempi del loro “ammutinamento”, a loro dire era favorevole ed anzi aveva sollecitato qualche azione forte per sollecitare la società a pagare.

QUERELE E DIFFIDE

Dichiarazioni ovviamente pesanti che il Modica Calcio non ha potuto accettare. Ed in un comunicato stampa rilasciato dalla società, nel rigettare ovviamente queste dichiarazioni, ha annunciato di voler procedere per querela a mezzo stampa nei confronti degli interessati.

Abbiamo dato mandato al nostro legale, avv. Giurdanella di procedere a valutare i fatti – dicono dalla società – per poi procedere ad una querela a tutela dell’immagine del Modica Calcio”.

Sulla valutazione dei fatti per elevare una eventuale querela concorda anche il capitano del Modica, Gianluca Filicetti, peraltro tirato in ballo nelle dichiarazioni dei suoi ex compagni di squadra.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.