CALCIO – Grande attesa per Modica-vs-Siracusa.

bloc 1

MODICA – Quella tra Modica e Siracusa, sarà certamente la partita dell’anno, dal punto di vista dell’attesa e non tanto per ipotetici stravolgimenti di classifica. Un’attesa soprattutto per la componente di cronaca e ricordi che questa partita si porta appresso.

.

Il dirigente del Modica Calcio, Cappello, capitan Filicetti ed il nero arrivato Rosi
Il dirigente del Modica Calcio Cavallino, capitan Filicetti ed il nero arrivato Rosi

.

Per il campo e le strategia di gioco, nella conferenza stampa di questa mattina presso il centro commerciale “La Fortezza”, capitan Filicetti ha detto le parole di circostanza usuali: “la partita ce la giocheremo in campo“, “il compito è difficile ma non impossibile“, “il nuovo arrivato porterà certamente nuove energie“.

Un ovvio rimando al terreno di gioco dove, comunque, si troveranno di fronte la prima della classe, il Siracusa con a corredo Mascara ed i suo trascorso di serie “A” e Champions League ed i 37 punti in classfica ed il Modica, reduce da scossoni e sistemazioni ed a 22 punti.

E proprio in tema di sistemazioni, mentre da Siracusa si sa che mancheranno 3 giocatori, alla stampa è stato presentato l’ultimo arrivo per il Modica, il centrocampista calabrese Roberto Rosi, classe ’85, proveniente dalla Serrese Calcio di Vibo Valentia, militante in Promozione.

Con esperienza solo in regione Calabria con una fugace presena in Toscana, Rosi ha giocato anche nell’Eccellenza calabra con il Sovereto, lo Scalea e il Sersale segnando 8 reti nelle stagioni 2009-2011. “E’ un giocatore con buona tecnica – ha detto Filicetti. E’ molto probabile che Rosi sarà in campo per l’incontro contro il Siracusa.

In ogni caso, il dirigente Cavallino ha sostanzialmente dichiarato che il calcio mercato per il Modica non è finito ed in settimana si spera di dare un nome nuovo, una punta che potrebbe fare la differenza. “Il vice presidente Failla sta cercando di strapparlo alla concorrenza ed in ogni caso voglio ricordare che il Modica ha fatto ben 7 acquisti negli ultimi mesi” – ha detto.

Si – ha confermato capitan Filicettiè necessario avere in rosa un giocatore che sia in piena attività e non magari uno ferma da mesi che poi necessita di altri mesi prima di potere essere pronto a 100%“.

ULTRAS

L’attesa, dicevamo, va però oltre il semplice avvenimento calcistico, perchè il ricordo Modica-vs-Siracusa corre a fatti di sangue e di violenza che negli anni scorsi hanno corredato l’aspetto sportivo, debordando pesantemente sui fatti di cronaca nera e violenza.

.

1-DSC_0014

.

Ecco quindi che per domani, domenica 11 allo stadio “Caitina” ci si attende un certo “movimento” di ultras che potrebbero – ancora una volta – scambiare stadio e d’intorni per un’aia destinata a scontri.

L’argomento è stato affrontata in Prefettura per definire la miglior strategia da usare per sterilizzare chi vede in queste manifestazioni sportive il momento giusto per creare tafferugli e violenza.

Notevole il numero di uomini delle forze dell’ordine che saranno presenti: si parla dalle 150 alle 200 unità, un numero non indifferente.

Secondo le ipotesi, ci potrebbe essere una sorta di primo vaglio degli arrivi dalla provincia di Siracusa già nella zona artigianale di Modica, nella zona del centro commerciale La Fortezza. Secondo una idea circolata, in questa area le forze dell’ordine potrebbero fare il primo vaglio degli arrivi, far lasciare qui le auto dei tifosi siracusani e trasferirli al “Caitina” in autuobus messi a disposizione dal comune.

Ma da informazioni rilevate, pare che forse solo un bus di tifosi siracusani è stato composto, significando che tutti gli altri arriveranno in auto private. Ed ognuno potrebbe, ovviamente, percorrere diverse e diverse strade per accedere al territorio modicano. In questo modo bypassando la zona di controllo prevista e quindi rendendola sostanzialmente inutile.

D’altra parte, non si può pensare di militarizzare ed assediare una città per attivare un controllo capillare fermando tutte le auto in ingresso.

Ecco che allora, più probabilmente, un controllo sarà proprio fatto in piazzale Fabrizio, proprio a ridosso dello stadio comunale ma dove chi arriva è, con ogni certezza, un tifoso del Modica o del Siracusa.

TRIBUNE APERTE

Proprio in tema di ordine e sicurezza, la società ha chiesto alla Questura una deroga per l’utilizzo della tribuna “A” – quella sopra gli spogliatoi – oggi ufficialmente chiusa e che potrebbe essere concessa in uso straordinario per alloggiare la stampa che tra le ex-province di Ragusa e Siracusa si attende numerosa. Oltre che essere zona adatta a chi ha intenzione di venire allo stadio con figli a seguito e potrebbe qui trovare un’area adatta. (AGGIORNAMENTO: la tribuna “A” rimane chiusa)

TIFO E SFOTTO’

Il clima non è parso – in questo momento – particolarmente arroventato tra le tifoserie anche se a guardare Facebook e forum, lo sfottò che rasenta l’offesa tra modicani e ragusani c’è stato.

Potrebbe però – e questo si spera – rimanere nel vaglio dei cori e dello schernimento senza arrivare a dover far intervenire la forza pubblica.

Gli “Ultras” del Modica sembrano, peraltro, intenzionati a godersi partita e fare spettacolo. “Inviamo i tifosi ad essere i campo già alle 14” – ci dicono – perchè abbiamo preparato dei cori e delle coreografie che vorremmo condividere con tutti e ci farebbe piacere vedere il campo pieno”.

Gli Ultras, a detta della dirigenza del Modica, sono poi disposti ad entrare allo stadio alle 13:30, ben prima del fischio d’avvio, proprio per favorire la migliore gestione dell’ordine pubblico all’esterno dello stadio.

In effetti, per chi volesse arrivare al comunale “Caitina”, suggeriamo una bella oretta di anticipo, visto che l’attesa per 800/1000 persone potrebbe tramutarsi in lunghe file avvicinandosi all’ora di avvio.

Per la giornata di domenica, sono stati sospesi tutti gli abbonamenti ed il biglietto è a 7€ tariffa unica.

.

La lista dei convocati

  • Portieri: Cantone, Giannì.
  • Difensori: Di Pasquale, Gozzo, Iabichella, Lao, Pianese, Ravalli.
  • Centrocampisti: Filicetti, Gatto, Nassi, Rosi, Sabellini.
  • Attaccanti: Adamo, Orlando Conti, Okolie, Ostenta, Paolino C., Sigona.

Indisponibili Luca Paolino, Momo Noukri, Gabriele Gugliotta, Simone Iozzia. 

  • Arbitro: sig. Maggio di Lodi.
  • Assistenti Di Giuseppe e Lizzio di Acireale.

Ti è piaciuto questo articolo?

One Response to "CALCIO – Grande attesa per Modica-vs-Siracusa."

  1. Pingback: CALCIO/3 CTG - Marina di Ragusa batte Donnalucata. -

Leave a Reply

Your email address will not be published.