BOXE – Son pugni rosa ma son vittoriosi: ragusane ancora sul podio.

bloc 1

La Accademia Pugilista Ragusana continua a far provare il piacere del primo posto ai suoi atleti. Oggi tocca a Giulia Carfì, prima “pugilessa” della società.

Giulia Carfì

RAGUSA – Senza sosta i risultati del pugilato femminile ibleo che dopo i successi di Vacirca e Garofalo.

Adesso è toccato alla giovane Giulia Carfì che al Torneo Italia, di sabato scrorso presso il Centro Sicilia di Catania, ha ottenuto una splendida vittoria sulla forte Stefania Lombardo della Vizzini Boxe.

Giulia è la prima ragazza che ha fatto ingresso presso la Accademia Pugilistica Ragusana di Emanuele Schininà.

Domenica i pugili della APR saranno impegnati in un gran galà di boxe, dove protagonista sarà Francesco inverrnizio per il secondo incontro senza caschetto che affronterà il forte siracusano Michelino Dimari allenato dallo storico maestro siracusano Salvatore Melluzzo.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.