BOXE – A Giarratana una buona boxe ragusana si è fatta onore.

bloc 1

Boxe dimostrativo a Giarratana dove la scuola pugilistica portata avanti dal maestro Schininà si è fatta onore. Prossimo incontro internazionale a Scoglitti.

Il maestro Schininà (senza caschetto) con Alex Paternò

GIARRATANA – Buon successo per la boxe che a Giarratana ha dato dimostrazione con alcuni dei migliori atleti iblei. Il primo a salire sul ring il piccolo Gabriele Giarratana che ha battuto il giovane palermitano Iannusa.

E’ poi toccato a Alessandro Muccio opposto all’altro palermitano, Marino. Dopo 3 riprese molto dure con Muccio capace di dimostrare una buona potenza di compattimento, si è aggiudicato.

Terzo sul ring il ragusano Stefano La Rosa opposto al piu’ esperto Papale di Catania. Anche qui successo della boxe ible con Stefano che ha “”demolito” Papale atterrandolo 2 volte ed aggiudicarsi il match!

Applausi per Paterno’, pugile prima serie, opposto al forte pugile catanese L’abbate con i due pugili che hanno dato vita a tre riprese di boxe pulita e vera, combattuta fino all’ultimo secondo, dove è stata premiata la boxe del pugile di casa.

Prossimo appuntamento domenica 28 luglio dove a Scoglitti presso il Kamarina Beach il giovane pugile professionista Francesco Invernizio troverà sulla sua strada il forte pugile ungherese Zoltan Horvath in un match internazionale._

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.