Bellissimo spettacolo di fine anno per Kudos/Akinà

Il gruppo delle atlete e atleti
Il gruppo delle atlete e atleti (clicca per ingrandire)

.

MODICA – Straordinario fine d’anno alla Kudos Modica/Akinà Scicli che ha svelato il proprio spettacolo di fine anno (una volta, era semplicemente un ‘saggio’) con una scenografia fatta di luci in tema, teli, fumogeni, musiche, per abbracciare questa atmosfera di maschere e Pirandello che era il tema della serata.

Esattamente 100 i giovani atleti saliti sul tappetone ginnico per l’occasione trasportato fuori, negli ampi spazi esterni della palestra Kudos. Ed alle 21, il via allo spettacolo che ha anche spazzato via i timori di un’attesa che si protraeva da oltre un mese. Una emozione maggiore soprattutto per il pubblico, oltre 500 i presenti, tra genitori e parenti dei giovani ginnasti: un pubblico magari non competente in ginnastica artistica ma senza dubbio attento e con alte aspettative.

Aspettative assolutamente raggiunte da Francesca Giannone, coreografa e regista di questa ora e mezza che ha visto quest’anno l’ottima scelta di mettere al centro dello spettacolo la ginnastica artistica, i suoi gesti atletici, le giravolte, condite da una storia che ha tratto spunto dalla novella di Pirandello ‘Uno, Nessuno e Centomila’. La coregografia, le luci, le musiche hanno agevolato, accompagnato e sottolineato gli esercizi ginnici dello spettacolo, mettendo in evidenza proprio l’essenza della ginnastica artistica: il controllo del corpo nelle evoluzioni ginniche.

.

Il grande abito di scena
Il grande abito di scena (clicca per ingrandire)

.

Se maestosa è stata l’idea del grande abito bianco ma tinteggiato dai fasci di luce e da cui sono uscite le ginnaste, in stile ‘Mevlevis‘ meglio conosciuti come ‘Derviches tourneurs‘, setta religiosa turca i cui membri fanno roteare le loro ampie gonne bianche alla ricerca dell’estasi, assolutamente dolci le coreografie delle piccoline, la più piccola 5 anni che li compiva proprio quel giorno, che nei loro colori pastello e gonnelline come petali di fiori, hanno interpretato con serietà la propria parte, ridendo felici a fine di ogni esercizio riuscito e cercando con gli occhi i genitori, nascosti nella penombra del pubblico.

Ottima anche la rappresentazione più classica della ginnastica, con evoluzioni dei maschietti – minoranza assoluta ma coesa e in forte crescita – alle parallele e delle ragazze ai diversi attrezzi come le parallele asimmetriche, la trave su cui alcuni esercizi tipici da gara sono stati fatti in sincro da due atlete e con il volteggio, spettacolare ‘salto della cavallina’, che partiva dal fondo della zona del pubblico, facendo correre le atlete sul tappeto di rincorsa, passando accanto ad amici e genitori come in una sorta di passerella.

Pochi errori, qualche scivolone per una umidità poco amica che era scesa su tappeti ed attrezzi ma in generale uno spettacolo davvero ben costruito e ben eseguito, considerando che si tratta tutte di atlete votate all’agonismo tosto, non cerco alla coreografia da spettacolo.

.

Le piccoline: per loro, un grande gioco
Le piccoline: per loro, un grande gioco (clicca per ingrandire)

.

Alla fine premi per tutti, con una sorpresa quando la presidente della Kudos, Elisabetta Puglisi ha chiamato per consegnare un premio Maurizio Trovato, papà di Sofia, atleta di punta della società, che ha ricevuto un premio per la propria costante presenza accanto alla società e per la competenza sportiva acquisita in materia, seguendo da anni la figlia in allenamenti e gare.

Poi premi per tutti, da Francesca Giannone in veste di coreografa della serata ed istruttrice, a Angelo Floridia, Rita Gerratana, Sabina Vindigni, Paola Scionti e Daniele Pellegrino, a capo dello staff di istruttori ed artefice delle tante vittorie agonistiche. E coppe per tutte le atlete, 104 coppe (comprese 4 ragazze che per infortuni vari non avevano partecipato allo spettacolo) per lasciare un segno tangibile ed un ricordo che per tutte avrà uno spazio d’onore sulle mensole delle proprie camerette.

Tutte le piccoline della Kudos/Akinà, schierate
Tutte le piccoline della Kudos/Akinà, schierate

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.